A Palazzo Giorgi-Roffi Isabelli, Bruno Magliocchetti presenta il suo volume ‘L’angolo azzurro prima del cielo’

21 ottobre 2011 0 Di redazionecassino1

Oltre le visite guidate, a cura del Centro Guide Cicerone, che permetteranno ai visitatori di visionare i tesori di questa importante dimora storica della Ciociaria, Domenica 23 ottobre, con inizio alle ore 16,30, si terrà un’altra manifestazione del ciclo denominato “Incontri in Biblioteca”. La sede della Biblioteca Privata intitolata ad Alfonso Giorgi, è il sito naturale candidato a simili manifestazioni culturali. Questa volta è in programma la presentazione dell’ultimo lavoro del sen. Bruno Magliocchetti dal titolo “L’angolo azzurro prima del cielo”, edito dalla Fondazione “Piergiorgio Magliocchetti” che dal 2004 promuove lodevoli iniziative culturali sempre ispirate ai principi della solidarietà sociale al fine di mantenere viva la memoria del giovane Piergiorgio, prematuramente scomparso.

A presentare l’opera sarà lo stesso autore della prefazione, il prof. Lino Di Stefano, noto per essere uno dei maggiori studiosi in Italia del pensiero di Gentile ed autore di numerosi saggi di filosofia. Si tratta di una autobiografia romanzata che parla di tante cose, dei problemi politici locali, nazionali ed europei, fino alle ultime vicende del sen. Magliocchetti, già Sindaco di Isola del Liri e Senatore della Repubblica.

“Bruno –dice Di Stefano- ha la stoffa dello scrittore e in queste pagine ripercorre, contemporaneamente con i fatti storici, la sua vicenda personale passo dopo passo. La narrazione ha inizio nel 1940 e poi prosegue alternando i maggiori avvenimenti storici del Novecento con episodi della personale attività politica e i drammatici avvenimenti della vita privata. Nel saggio si stagliano, con discrezione, sia la bella figura di Piergiorgio, sia la personalità di Luisa, apparentemente ai margini delle vicende, ma in realtà sempre al centro dell’intrigata trama tracciata dal marito, convinta dell’imperativo categorico rivolto al consorte: “Non arrenderti mai!”