Arrestati dai carabinieri due giovani spacciatori

1 ottobre 2011 0 Di admin

Erano le 18.30 di ieri 30.09.2011, quando i Carabinieri della Stazione di Roseto degli Abruzzi, agli ordini del Luogotenente Enzo Procida, arrestano due giovani del luogo, sorpresi in flagranza di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Si tratta di RAGNOLI Serene e C.G. [minore degli anni 18], entrambi classe 1993, residenti in Roseto degli Abruzzi. Da alcuni giorni i militari erano sulle loro tracce, avendo raccolto elementi nei loro confronti nel corso di indagini finalizzate a contrastare lo spaccio di droghe leggere tra i giovani del luogo. I militari li hanno sorpresi mentre passeggiavano tranquillamente nella frazione di Campo a mare. I due indossavano degli zaini, all’interno dei quali nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti complessivi grammi 100 (cento) di sostanza stupefacente del tipo haschish, di cui una parte suddivisa in 17 dosi pronte per essere cedute, un bilancino di precisione utilizzato per pesare le dosi ed un coltello del tipo a serramanico utilizzato per tagliare lo stupefacente, il tutto sottoposto a sequestro. RAGNOLI Serene è stata sottoposta al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione, mentre C.G. minore degli anni 18, è stato accompagnato presso il centro di prima accoglienza dell’Aquila, a disposizione dell’A.G. minorile.