Consumatori: Sony si offre per controllare i suoi aparecchi TV LCD che “fumano”

13 ottobre 2011 0 Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo:
Un componente difettoso potrebbe aver causato tale inconveniente su alcuni modelli Bravia con conseguente surriscaldamento. La società allerta i possessori delle TV difettose che in caso di questi segnali di scollegare il cavo di alimentazione e smettere di usare l’apparecchio immediatamente.
Sony ha comunicato di fornire sicurezza gratuita controllando molti dei suoi modelli TV dopo un numero di modelli che hanno iniziato a “ fumare “.
La società informa gli acquirenti che un componente utilizzato in otto diverse versioni del suoi televisori Bravia può essere difettoso e potrebbe, in rari casi, surriscaldarsi.
Sony comunica che chiunque fosse interessato potrebbe richiedere l’intervento di un tecnico che verrebbe in casa gratuitamente a ispezionare la loro TV.
I modelli interessati che Giovanni D’Agata, Componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”riporta, sono tutti i monitor LCD, venduti in Europa dal giugno 2007.
Essi sono: KDL-40 doppie 3400, KDL-40 doppie 3500, KDL-40 doppie 3550, KDL-40 doppie 3660.
KDL-40V3000, KDL-40W3000, KDL-40 X 3000, KDL-40 X 3500.
1,6 milioni televisori sono stati venduti in tutto il mondo; 630.000 di loro in Europa.
Le relazioni tecniche di surriscaldamento finora sono tutte provenienti dal Giappone.
L’azienda avverte gli acquirenti che le televisioni non sono a rischio mentre gli apparecchi TV sono spenti.
La società dichiara di essere a conoscenza di eventuali rumori insoliti, odori o fumo proveniente da loro Bravia.
La Sony inoltre allerta i possessori delle TV difettose che in caso di quei segnali di scollegare il cavo di alimentazione e smettere di usare l’apparecchio immediatamente.
Dettagli su come trovare il numero del modello dell’apparecchio sono stati pubblicati sul sito web dell’azienda.