Dopo l’Amerigo Vespucci, a Gaeta approda la Nave Scuola Palinuro

5 ottobre 2011 0 Di redazione

Domani approderà nel porto di Gaeta Nave Palinuro, nave scuola della Marina Militare.
La sosta nella città permetterà ai cittadini e ai turisti di visitare la nave a vela, sulla quale gli Allievi Sottufficiali vengono addestrati a mantenere vive la professionalità e la tradizione marinara. Per gli Allievi Marescialli la campagna di istruzione estiva costituisce la fase finale del primo anno di formazione presso la Scuola Sottufficiali di Taranto.
Salpata da La Spezia all’inizio dell’estate, Nave Palinuro, al comando del Capitano di Fregata Giovanni Schiavoni, ha compiuto una articolata navigazione nel Mediterraneo che l’ha vista sostare nei porti di Trapani, Taranto, Cattaro (Montenegro), Ravenna, Trieste, Cagliari, Palamos (Spagna), Livorno e infine nuovamente Taranto dove il 27 settembre ha terminato la campagna d’istruzione avendo percorso più di 4000 miglia: un’estate ricca di impegni allo scopo di far conoscere, sia in Patria che all’estero, la tradizione marinaresca della Marina Militare.
Il Palinuro è una nave goletta, varata nel 1934 presso i cantieri di Nantes in Francia come unità privata denominata “Commandant Louis Richard”; impiegata come nave da trasporto e da pesca, nel 1950 venne acquistata dalla Marina Militare che la sottopose a lavori di adattamento per trasformarla in Nave Scuola. I lavori furono portati a termine presso l’Arsenale di La Spezia. La nave, ribattezzata “Palinuro” entrò quindi in servizio il 16 luglio 1955 e, da allora, svolge un ruolo fondamentale in favore della formazione velico-marinaresca degli allievi Sottufficiali della Forza Armata. Con una lunghezza fuori tutto che sfiora i 70 metri, Nave Palinuro è armata con tre alberi e bompresso, per una superficie velica complessiva di circa 1000 mq.: l’albero di trinchetto è a vele quadre, quelli di maestra e mezzana sono a vele auriche mentre il bompresso è armato con i fiocchi. La nave scuola a vela ha un equipaggio fisso di circa 90 persone, a cui si aggiungono durante il periodo estivo circa 40 Allievi.
Oltre all’essenziale attività formativa dedicata al personale militare, Nave Palinuro effettua anche uscite dedicate ai giovani appartenenti alla Lega Navale Italiana, all’Associazione Nazionale Marinai d’Italia e alla Sailing Training Association Italia.
La Nave potrà essere visitata dal pubblico dal venerdì 7 a domenica 9 ottobre negli orari che saranno consultabili presso il molo d’ormeggio.