Genitori a tutti i costi, moglie e marito di Cervaro condannati a 10 anni ciancuno in Romania

30 ottobre 2011 0 Di redazione

Dieci anni di reclusione per Garnero Sandra Candelaria 45 anni e altrettanti per il marito Giovanni Sparagna 57 anni di Cervaro. I coniugi vennero arrestati in Romania perché tentarono con uno stratagemma di adottare illegalmente un bambino rumeno figlio della loro domestica. I due con l’accordo della ragazza madre falsificarono il documento di riconoscimento della giovane in modo da far risultare che il bimbo fosse figlio di Garnero Sandra Candelaria. Un medico però si insospettì e avvisò le forze dell’ordine rumene e scoprirono il trucco e arrestarono la coppia italiana poco prima che lasciasse il paese con il piccolo. I due, tra l’altro, erano anche sospettati dalla magistratura rumena di essere componenti di una organizzazione internazionale dedita alla compravendita di bambini. Il loro avvocato, però, è riuscito ad evitare una condanna a 20 anni, tanto prevedeva il traffico internazionale di minori, ma nulla ha potuto per i reati di alterazione di identità falsificazione di documenti, sottrazione di minore e espatrio clandestino di minore. In tutto, dieci anni di carcere ciascuno. Stessa pena anche per la loro domestica, madre naturale della bimba. Adesso, i due sono in Italia e il loro lkegale sta preparando l’appello alla sentenza di primo grado ma non è escluso che la Romania possa chiedere l’estradizione.
Er. Amedei