In cinque distruggono due carrozze ferroviarie a Cassino. Erano Indignatos diretti a Roma – LE FOTO

15 ottobre 2011 0 Di redazione

L’imbecillità di chi per fare il vandalo si nasconde dietro ad una protesta condivisibile passa per Cassino e fa “indignare” gli agenti della Polfer. Questa mattina in cinque, diretti alla manifestazione degli Indignatos a Roma, si sono divertiti a sfasciare gli arredi di due carrozze ferroviarie del treno Napoli Cassino.

Si tratta di cinque casertani dall’età compresa tra i 20 e i 22 anni che, as pochi chilometri dalla stazione di Cassino hanno iniziato frantumare finestrini, strappare le tappezzerie, scardinare i sedili, e hanno cosparso le due carrozze del contenuto dei dispositivi antincendio oltre che a rompere le luci. Fermato a Cassino, sul treno sono saliti gli agenti della Polizia ferroviaria insieme ai loro colleghi del commissariato. I cinque sono stati fermati e denunciati per danneggiamento mentre uno è stato arrestato per il furto di un martelletto infrangi vetro. I due vagoni che hanno riportato danni per migliaia di euro, sono stati fermati perché non più agibili al trasporto di persone.
Ermanno Amedei