Lotta allo spaccio di droga, maxi controllo dei carabinieri

21 ottobre 2011 0 Di redazione

I carabinieri delle Compagnie di Frosinone, Alatri, Anagni, Pontecorvo, Cassino e Sora, su disposizione del Comando Provinciale, hanno eseguito un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato contrastare i reati predatori, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, le violazioni alla normativa riguardante la tutela ambientale e paesaggistica. Tale imponente dispositivo, che ha visto impegnati 116 uomini e 49 automezzi, supportati dall’alto da un elicottero del Reparto Elicotteri del Raggruppamento Aeromobili di Pratica di Mare, ha anche permesso l’effettuazione di posti di controllo sulle principali vie di comunicazione, il controllo di alcuni esercizi pubblici con particolare riguardo a quelli ove sono presenti apparecchi per il gioco d’azzardo, l’esecuzione di perquisizioni d’iniziativa nonché i controlli alle persone socialmente pericolose.
Da tale attività sono susseguiti i seguenti risultati:
A Frosinone, sono stati intercettati e bloccati un 72enne di San Giorgio a Liri ed un 48enne di Ferentino mentre si aggiravano con fare sospetto nei pressi di isolate abitazioni di questo centro. Ricorrendo i presupposti di legge, gli stessi sono stati proposti alla Questura di Frosinone per l’irrogazione della misura di prevenzione del F.V.O.
Sempre a Frosinone, nell’ambito di un controllo finalizzato a contrastare il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari operanti segnalavano alla locale Prefettura tre persone poiché trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente per uso personale. Stupefacente sottoposto a sequestro;
A Ferentino, i militari della locale stazione, hanno tratto in arresto un 28enne ed un 30enne, entrambi del luogo, poiché resisi responsabili di “detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente”.
I due giovani, sottoposti a perquisizione, venivano sorpresi dai militari operanti in possesso di circa 10 grammi di “cocaina”, già suddivisa in dosi
Nel corso delle operazioni, inoltre, uno dei due giovani, nel tentativo di sottrarsi al controllo, opponeva resistenza strattonando i militari operanti e, per tal motivo, gli veniva contestato anche il reato di “ violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale”.
All’interno delle abitazioni occupate dai due arrestati veniva, altresì, rinvenuto vario materiale per il confezionamento, sottoposto a sequestro unitamente alla sostanza stupefacente.
Inoltre, nell’ambito dello stesso servizio, sono stati conseguiti i seguenti risultati:
Persone controllate: nr. 488:
Automezzi controllati: nr. 378;
Esercizi pubblici controllati: nr. 14;
contravvenzioni elevate nr. 29;
Controlli etilometrici eseguiti nr. 12
Perquisizioni personali: nr. 2