Maltempo, in arrivo perturbazione: venti forti, piogge e temperature in ribasso

6 ottobre 2011 0 Di admin

Il campo anticiclonico presente sul Mediterraneo tenderà, dalla serata di oggi, ad indebolirsi per l’avvicinarsi di una perturbazione di provenienza atlantica che porterà un fronte freddo sulla nostra penisola e un generale aumento del vento e del moto ondoso dei mari. Domani, venerdì 7 ottobre, si prevede un generale calo termico, l’intensificazione della ventilazione di origine settentrionale e delle precipitazioni dapprima al nord e successivamente anche al centro-sud. Già dalla serata di venerdì e poi sabato si avrà un progressivo miglioramento al nord grazie ai sostenuti venti di foehn, mentre una moderata instabilità rimarrà al week end al sud e sul medio adriatico.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse, che prevede dalle prime ore di domani, venerdì 7 ottobre 2011, venti forti settentrionali, con raffiche fino a burrasca forte, sul nord in estensione sul medio versante adriatico e sulla Sardegna. Saranno possibili mareggiate sulle coste esposte.

Da venerdì dunque, ci saranno diffuse precipitazioni nella prima parte della giornata su gran parte delle regioni centro-orientali del nord e su Toscana e Liguria, con fenomeni anche temporaleschi; al nord-ovest già dalla mattinata progressivo e veloce miglioramento, ma con forti venti di foehn che interesseranno anche le zone di pianura. sul resto del centro-sud nuvolosità irregolare con fenomeni sparsi, più frequenti sui settori del basso tirreno. la ventilazione andrà intensificandosi, con intensità maggiore sulla Sardegna. mari molto mossi, agitati o molto agitati i bacini occidentali.

Sabato piogge e temporali interesseranno ancora il sud e localmente il medio adriatico. sul resto del paese tempo sostanzialmente buono grazie a venti di tramontana, più intensi sulla Sardegna, dove i mari saranno agitati.

Domenica il tempo rimarrà fresco e ventilato; residua instabilità sarà ancora presente al sud e sulle regioni adriatiche, sul resto del paese tempo soleggiato.

Nella giornata di lunedì tempo in generale miglioramento, ma ancora venti localmente forti al centro-sud e mari da molto mossi ad agitati.

Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.