Omicidio Zanni, la Cassazione annulla la sentenza di assoluzione del marito

25 ottobre 2011 0 Di redazione

La Corte di Cassazione ha annullato la sentenza di assoluzione per il marito di Giuseppina Zanni di Pontecorvo. L’omicidio della donna risale al 1997quando fu ritrovata cadavere nel bagno di casa sua massacrata di botte. Dopo 11 anni, la corte d’assise di Cassino, nel 2008, condannò Marcello Spiridigliozzi a 24 anni di carcere ma due anni dopo la corte d’appello di Roma lo assolse con formula piena. La procura fece quindi ricorso alla Cassazione che ieri ha chiesto l’annullamento della sentenza di assoluzione, rinviando al altra sezione della Corte d’Appello.
Er. Amedei