Scoperta dai Carabinieri una piantagione di marijuana sulle sponde del fiume Biferno: denunciato un 31enne di San Martino in Pensilis

11 ottobre 2011 0 Di admin

I Carabinieri della Stazione di Termoli, al termine di articolate indagini condotte a seguito dell’individuazione di un terreno ubicato lungo le sponde del fiume Biferno, agro del Comune di Termoli, destinato alla coltivazione di una piantagione di marijuana, hanno denunciato a p.l. alla Procura della Repubblica di Larino L.R., 31enne da San Martino in Pensilis (CB), disoccupato, censurato.
Nello specifico gli operanti avevano già da qualche giorno notato movimenti sospetti nella zona d’interesse e pertanto, a seguito di predisposti servizi, riuscivano a localizzare la piantagione di marijuana (n.16 piante) ben curata ed occultata fra arbusti, realizzata all’interno di grossi vasi in plastica, completa di innaffiatoi e bottiglie per l’irrigazione nonchè ad individuare il citato L.R., titolare di un fondo coltivato ad uliveto, ubicato a fianco di quello destinato alla coltivazione illegale.
Le conseguenti perquisizioni domiciliari eseguite a carico del prevenuto, unitamente ai militari della Stazione di San Martino in Pensilis, hanno permesso di rinvenire gr. 44 di foglie di marijuana nonché una relativa pianta, in essicazione.
L’intera piantagione, il materiale necessario per l’irrigazione e la sostanza rinvenuta in sede di perquisizione domiciliare sono stati posti sotto sequestro.
L’importante attività investigativa condotta si va ad aggiungere alle operazione effettuate nei giorni scorsi dai militari della Compagnia di Termoli, fortemente impegnati anell’attività di contrasto nel settore delle sostanze stupefacenti.