Toponomastica troppo vecchia, Ferentino come un labirinto

26 ottobre 2011 0 Di redazione

Domicili introvabili e abitanti irraggiungibili in caso di necessità. Disagi e preoccupazioni si susseguono per via della vecchia e insufficiente toponomastica in un territorio molto vasto, fatto di oltre 300 chilometri di strade. Troppo spesso sono in difficoltà le forze dell’ordine, i soccorritori sanitari e i portalettere. Rintracciare alcuni indirizzi sovente diventa impossibile e si perdono minuti preziosi, specie per i sanitari quando sono alle prese con richieste di soccorso gravi, magari di notte. Le difficoltà maggiori, complice in molti casi la carenza di segnaletica e di illuminazione, si evidenziano in alcuni popolosi quartieri rurali di Ferentino, laddove la selva di strade dà vita a un autentico labirinto. In alcuni casi si riscontrano perfino intestazioni e numeri civici doppioni. L’argomento toponomastica è tuttavia al vaglio degli amministratori comunali. Il 17 ottobre scorso scadeva il termine di presentazione delle offerte relative alla procedura della gara con l’avviso seguente: “Servizio generale di revisione della base cartografica e aggiornamento della numerazione civica esterna del territorio comunale – 1° stralcio funzionale”. Si tratta comunque di un progetto complesso e particolarmente dispendioso ma indispensabile, se non altro per ragioni di sicurezza. Aldo Affinati