Tragica morte del pilota Dan Wheldon sul circuito di Las Vegas, in una gara di formula Indy

20 ottobre 2011 0 Di redazionecassino1

Ancora un incidente mortale sul circuito di Las Vegas, a perdere la vita il pilota Dan Wheldon, durante una gara di Indy Car. Ancor più tragica la storia e la fatalità che hanno fatto da sfondo a questo terribile incidente. Wheldon, che aveva vinto la gara di Indianapolis con una fortuna sfacciata riuscendo a vincere la corsa  all’ultimissima curva dei 200 giri di gara grazie all’errore di Hildebrand che era andato incredibilmente a muro all’ultima curva, si è trovato a partecipare alla gara di Las Vegas per scommessa e non è un modo di dire. Il pilota inglese infatti non doveva esserci al via. Aveva corso ad Indianapolis, poi basta, una stagione da semi disoccupato ed era stato ripescato in quest’ultima gara per una specie di lotteria.  Il suo nome era stato abbinato a quello di uno spettatore estratto a sorte. Wheldon sarebbe partito in ultima fila e se avesse vinto la corsa, si sarebbe aggiudicato un premio di 5 milioni di dollari, metà dei quali sarebbero toccati allo spettatore baciato dalla sorte. Sul casco (quasi da non crederci) era disegnata la ruota di una roulette, simbolo della lotteria che aveva permesso a Wheldon di correre. Un destino crudele e beffardo lo ha strappato alla moglie e ai due figli al giro numero 12 di quella maledetta gara.