Vietato sedersi vicino Palazzo Grazioli: rigide misure di sicurezza per il Premier

3 ottobre 2011 0 Di redazionecassino1

Vietato sedersi vicino Palazzo Grazioli: misure di sicurezza sempre più rigide nei pressi della residenza romana del premier Silvio Berlusconi. Ai turisti ma anche ai cronisti che stazionano tutto il giorno per lavoro in piazza Grazioli viene vietato di appoggiarsi finanche sulle fiorire “per motivi di sicurezza”. “Ci sono obiettivi sensibili”, viene spiegato dai rappresentanti delle forze dell’ordine sul posto, riferendosi alla residenza del premier e a quella del capo della Polizia, Antonio Manganelli. La piazza gia’ in passato e’ stata ‘bonificata’ con la rimozione di un parcheggio dove ora sono ‘accettate’ soltanto auto blu. Lo scorso anno destò polemica tra i residenti del posto la soppressione di una fermata dell’autobus sulla vicina via del Plebiscito, ovviamente “per motivi di sicurezza”.