A fuoco le auto del maresciallo dei carabinieri di Ceprano. Si indaga sui suoi nemici

19 novembre 2011 0 Di redazione

Una Fiat Panda e una Fiat Uno di proprietà del maresciallo Bruno Falena, comandante della stazione dei carabinieri di Ceprano, sono state distrutte la scorsa notte da un incendio di natura dolosa. Le fiamme hanno avvolto le vetture poco dopo l’una e le ha completamente distrutte nonostante l’intervento dei vigili del fuoco. Le indagini si concentrano sull’operato del carabiniere e in particolare sulla lotta che la sua stazione sta svolgendo da tempo per contrastare a Ceprano lo spaccio della droga e i reati di tipo ambientale.
Ermanno Amedei