Alluvione in Liguria, il cordoglio della protezione civile per la scomparsa di Sandro Usai

1 novembre 2011 0 Di redazione

Il Dipartimento della Protezione Civile esprime il suo cordoglio per la scomparsa di Sandro Usai, il volontario del Servizio antincendio boschivo rubato alla vita lo scorso 25 ottobre, travolto dal fiume di fango, acqua e detriti che ha investito il comune di Monterosso, nello spezzino, uno dei territori più severamente colpiti dall’eccezionale ondata di maltempo della scorsa settimana.
Il sistema nazionale di protezione civile rivolge le condoglianze ai famigliari di Sandro che in queste ore sta affrontando un dolore straziante.
In particolare alla Signora Elena Usai, moglie del soccorritore, il Capo Dipartimento, Franco Gabrielli, ha voluto far pervenire un messaggio di vicinanza. “Oggi, pur addolorati e affranti – si legge nella lettera inviata – non possiamo che rivolgere un grazie a Sandro per quello che ci ha insegnato e per il tesoro che, con il Suo gesto, ci ha consegnato. Tesoro che custodiremo con lo stesso geloso orgoglio di averlo avuto al nostro fianco nello straordinario mondo del volontariato di Protezione Civile”.
Si rinnovano inoltre la stima e l’ammirazione per tutti coloro che quotidianamente nel nostro Paese offrono il loro impegno attraverso l’attività di volontariato, contribuendo alla tutela del territorio e soprattutto alla salvaguardia di vite umane anche a rischio della propria.