Basket Cassino, una sconfitta e due vittorie per la Bpf

21 novembre 2011 0 Di redazione

BASKET CASSINO-NUOVA LAZIO PALL.81-72
Finisce con la seconda vittoria casalinga la settimana delle tre partite consecutive per la Banca Popolare del Frusinate Basket Cassino che nel palazzetto dello sport Soriano d’Atina sconfigge dopo 40 minuti altalenanti una buona Nuova Pallacanestro Lazio dell’ex biancorosso Ramundo. Ottimo il bottino complessivo 1 sconfitta a Viterbo in trasferta e due vittorie Eurobasket e Lazio casalinghe che proiettano la nostra formazione nel gruppone in terza posizione con diverse formazioni confermandosi in ogni modo sempre di più in costante crescita. Problemi per coach Porfidia dal punto di vista medico, Guida lamenta problemi legati soprattutto alla marcatura violenta a cui è sottoposto dagli avversari e da Simeoli che lamenta disturbi legati allo stato febbrile che da diversi giorni lo attanagliano, per lui “solo” 23 minuti ma sempre ad alta densità, 19 punti, miglior realizzatore per Cassino di cui 3 bombe da distanze siderali, 2 rimbalzi e 1 stoppata molto spettacolare, eccezionale.
Porfidia costretto a tenere Simeoli in panca gioca da subito con Borozan, Gatta, Confessore, Canzano e Guida, Bocci invece schiera Cipriani, Ramundo, Piazza, Di Viesto e Porcaro, subito Canzano da una parte e Ramundo da 2 poi Cipriani porta avanti la Lazio, ma è un istante perché Cassino reagisce e mette il muso avanti, Borozan ne fa 4, ma si macchia di 2 falli, cambio con Benincasa che festeggia il suo compleanno con 3 punti nel parziale che poi diventeranno 13 in totale. La Lazio impatta il punteggio con una tripla del numero 12 Di Viesto, 12 pari, ma nel finale i padroni di casa chiudono avanti di soli 2 punti 19-17.
Nel secondo quarto subito Tamburrini che alla fine del tempo raccoglie 2 punti, 1 fallo fatto e 1 rimbalzo, Ramundo sale nelle penetrazioni e diventa il migliore dei suoi 6 per lui e 19 pari, coach Bocci schiera i suoi a zona e Zucchi firma il vantaggio ospite 19-21. Capitan Canzano segna da 2 a cui aggiunge il tiro aggiuntivo, 3° fallo per Porcaro che si becca un tecnico per simulazione. Simeoli tenuto in letargo sveglia il palazzetto con due bombe in fotocopia che proiettano i suoi al massimo vantaggio +11, Confessore commette il suo terzo fallo e la Lazio arriva al -5 alla sirena 38-33.
Nel terzo quarto ancora Bob Simeoli a conferma che la classe non è acqua bomba da tre e canestro da 2, la Lazio non ci sta porta a segnare a ripetizione Porcaro e Ramundo due volte e Piazza che fa 2 canestri e poi fa 0/2 dalla lunetta, e Cassino? Risponde alla grande con Andrea Benincasa che infila una serie impressionante di realizzazioni, canestro da 2 ancora 2 bomba da 3 e 2/2 dalla lunetta 9 punti totali che riportano avanti Cassino di 7, ma è Di Viesto a far tornare le cose in bilico due triple che riportano avanti la Lazio di un punto a 1 minuto dalla fine 54-55, poi il capitano Canzano sfrutta le sue capacità e il suo canestro fissa il punteggio sulla sirena 56-55.
Ultimo parziale con i nostri ragazzi sulle gambe causa le tre partite in otto giorni, ma il gran cuore biancorosso consente ai ragazzi di Porfidia di rispondere punto a punto agli avversari, Confessore nonostante il quarto fallo a pochi istanti dall’inizio rimane in campo altri 7 minuti lottando come un leone ferito prima di arrendersi a 1 minuto dalla fine, per lui 10 punti totali. Gara punto a punto con una bomba per parte Guida e il solito Di Viesto che diventa il miglior realizzatore della partita con 22 punti, ma è Simeoli a suggellare la vittoria per Cassino con una stoppata eccezionale che dà fiducia e consente ai nostri ragazzi di raschiare il fondo del barile per raccogliere le ultime energie necessarie a regalare la vittoria ai nostri tifosi che ora sperano di riavere al più presto il nostro campo, il palazzetto dello sport di via Appia a Cassino, il finale è una liberazione per tutti e si fissa sul 81 a 72, grazie ragazzi. P.S. Annotazione non di poco conto, i capitani non abbandonano mai il campo, Canzano il nostro capitano in campo per tutti i 40 minuti, da record, grazie capitano.
Parziali: 19-17, 19-16, 18-22, 25-17
Arbitri: Graziani Gianluca, Desideri Emanuele
Tabellini:
BPF BASKET CASSINO:Confessore 10, Gatta 3, Borozan 4, Canzano 15, Tamburrini 5, De Santis 0, Benincasa 13, Guida 13, Esposito n.e. Simeoli 19. Coach Porfidia
NUOVA LAZIO PALLACANESTRO: Cipriani 0, Zucchi 2, Ramundo 16, Guidi n.e. Polo 2, Piazza 15, Orru’ n.e. Di Viesto 22, Porcaro 15, Carlino n.e. Coach Bocci
Spettatori 200 circa