Con il taxi per trasportare droga. Due giovani in manette a Trevi

30 novembre 2011 0 Di redazione

Trasportavano droga all’interno del taxi. Sugli Altipiani di Arcinazzo, i carabinieri della stazione di Trevi nel Lazio, nell’ambito di predisposto servizio antidroga, hanno arrestato in arresto nella flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” F.A., 34enne del luogo e P.A., 36enne di Roma già censito. I due, controllati a bordo dell’autovettura del F.A. adibita a servizio taxi, a seguito di perquisizione personale e domiciliare, sono stati trovati in possesso di 77 grammi di hashish e 1,5 grammi di marijuana, sottoposti a sequestro unitamente all’autovettura. Nei confronti del 36enne è stata avanzata la proposta per l’irrogazione del F.V.O. con divieto di ritorno in quel Comune per anni tre. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia Carabinieri di Alatri in attesa di rito direttissimo.