Con la pistola a salve spara contro la caserma dei carabinieri a Cassino

29 novembre 2011 0 Di admin

A Cassino i carabinieri della locale Stazione congiuntamente ai carabinieri del NORM, traevano in arresto un 49enne del luogo poiché resosi responsabile di “resistenza a Pubblico Ufficiali, lesioni dolose e porto abusivo di armi.

Il predetto, mentre si trovava, a bordo della propria autovettura, nel parcheggio antistante il locale Comando Compagnia Carabinieri, con una pistola del tipo “scacciacani”, esplodeva un colpo a salve all’indirizzo della porta carraia di quella caserma. Immediatamente inseguito dai militari operanti, veniva raggiunto e bloccato, dopo breve colluttazione, in via Arigni.

A seguito di perquisizione personale e veicolare, l’uomo, veniva trovato in possesso di una pistola a salve, marca Bruni mod. 85, cal. 8, priva del tappo rosso, un coltello a serramanico, sottoposti a sequestro. Inoltre, durante la successiva perquisizione domiciliare, i militari sequestravano una anche una carabina ad aria compressa, marca Diana, cal. 4,56, regolarmente detenuta dall’uomo.

Il gesto poste in essere, è riconducibile allo stato di disagio per disturbo della personalità, per cui è in cura presso ‘l’ASL di Cassino. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva ristretto presso la Casa Circondariale di Cassino