Ladri a conduzione familiare arrestati dalla Polizia, rubavano grondaie di rame in abitazioni isolate

9 novembre 2011 0 Di redazionecassino1

Due impavidi fratelli frusinati, con precedenti penali, sono stati arrestati  dagli agenti delle Volanti e dai Carabinieri di Frosinone, mentre arroccati sul tetto di una villa stavano portando a termine il furto della grondaia di  rame. Avevano approfittato dell’assenza dei proprietari, residenti  al Nord, della posizione isolata dell’abitazione e dell’imbrunire per mettere a segno il furto dell’ormai prezioso metallo rosso con il quale sono state realizzate le grondaie dell’abitazione. A dare l’allarme, su linea 113, un cittadino al quale non è sfuggito lo strano movimento dei due uomini all’interno della proprietà dei vicini ed in particolare l’abilità nell’arrampicarsi sulle pareti della villa. All’arrivo della volante i due ragazzi si sono dati alla fuga cercando di nascondersi all’interno di alcuni condomini della zona. Uno di loro è stato rintracciato e bloccato dalla pattuglia volante mentre l’altro grazie all’ausilio dell’Arma dei Carabinieri. I due sono stati arrestati per furto.