Omicidio Pallini, condanna a 30 anni per l’assassino dell’avvocato di Cassino

30 novembre 2011 0 Di redazione

Sentenza di primo grado pesante per Natalino Di Mambro, 68 anni di Sant’Elia Fiumerapido, accusato dell’omicidio dell’avvocato Massimo Pallini di Cassino; il giudice lo ha condannato a 30 anni di carcere. Era il primo pomeriggio del 27 ottobre 2010, quando un uomo, armato di pistola, salì al primo piano della palazzina in via Cimarosa a Cassino dove c’era lo studio dell’avvocato Pallini. “Faccio subito”, chiese ai clienti che attendevano di essere ricevuti8 dal legale e, una volta dentro, esplose 4 colpi di pistola contro l’avvocato che morì immediatamente. Poi andò via. Alcune ore dopo, Di Mambro si presentò spontaneamente in Commissariato di polizia confessando l’omicidio. Nella tarda mattinata di oggi, il tribunale di Cassino lo ha condannato a 30 anni di carcere al termine del processo con rito abbreviato.
Er. Amedei