Protestano i netturbini per il ritardo dei pagamenti degli stipendi

23 novembre 2011 0 Di admin

Dall’A.S.La COBAS Cassino riceviamo e pubblichiamo:
I 16 lavoratori, dipendenti della Alfacomecol SRL, azienda romana che gestisce l’appalto per la raccolta dei rifiuti solidi urbani nel comune di Aquino, sono “arrabbiati” per il ritardo dei pagamenti degli stipendi.

Infatti la società avrebbe dovuto erogare le mensilità entro il 5 del mese, cosi’ come disciplinato dal contratto di di categoria, ma alla data odierna non hanno ancora ricevuto le spettanze.

Parte male il rapporto tra i dipendenti e la società che si è aggiudicata l’appalto il mese scorso.

Questo è solo il primo mese di lavoro e ci auguriamo che sia solo un episodio isolato.

L’A.S.La COBAS ha diffidato l’azienda ad adempiere ai propri obblighi contrattuali.

Dall’ufficio amministrativo fanno sapere che entro oggi arriveranno gli assegni ai dipendenti.

Ci auguriamo che per il futuro non ci siano ritardi, in tal caso , saremo costretti ad attuare azioni di lotta sindacale con l’inevitabile sospensione del servizio.