Sorpreso mentre tenta di aprire il portone di un’abitazione, arrestato 30enne di Vasto

4 novembre 2011 0 Di admin

I carabinieri della Stazione di Vasto, ieri sera, hanno arrestato Marianacci Yuri, 30enne, di Vasto.
Marianacci, già noto ai militari perché altre volte arrestato e denunciato per reati contro il patrimonio e la persona, veniva sorpreso all’interno di una proprietà privata mentre tentava di aprire il portone d’ingresso dell’abitazione.
I carabinieri impegnati nel servizio di controllo del territorio, allertati dalla Centrale Operativa del 112, alla quale alcuni cittadini avevano segnalato un soggetto che poco prima era stato visto scavalcare l’inferriata, tempestivamente si portavano in Via Santa Lucia nei pressi di una villetta circondata da un muretto di recinzione.
All’interno del cortile, vicino all’ingresso, veniva notato un individuo.
Coadiuvati dai colleghi del Radiomobile, inviati sul posto in ausilio alla pattuglia operante, i militari circondavano e bloccavano il soggetto il quale, con le mani protette da guanti in lattice e un grosso cacciavite, tentava di forzare la porta d’ingresso.
Oltre al cacciavite i carabinieri recuperavano altro materiale solitamente utilizzato per lo scasso (un piede di porco, una mazza in ferro e altri utensili vari).
Il soggetto, subito riconosciuto dai militari operanti, veniva accompagnato in caserma. Nel frattempo venivano avvisati anche i proprietari della villa che in quel momento si trovavano fuori città.
Completate le attività burocratiche, Marianacci veniva dichiarato in arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato e, quindi, associato presso il Carcere di Torre Sinello.
Il materiale recuperato, invece, veniva sottoposto a sequestro.