Sradicato l’albero piantato da Giovanni Impastato nei giardini di piazza Labriola

28 novembre 2011 0 Di redazionecassino1

Venerdi pomeriggio per tutti i cittadini onesti di Cassino è stato un giorno speciale. Nella nostra città è stato dedicato uno spazio pubblico a Peppino Impastato, precisamente un giardino dedicato ai bambini e adiacente il Tribunale di Cassino, nell’ occasione è stato piantumato anche un’ albero: l’ albero della legalità.
Quell’albero rappresentava simbolicamente tante cose: la figura di Peppino Impastato e delle vittime di tutte le mafie, la voglia di far crescere legalità nella nostra città, il desiderio di vedere una città sempre più bella e più verde. Alla cerimonia ha partecipato, piantando fisicamente l’ albero: Giovanni Impastato, il fratello di Peppino.
Qualche codardo, invece, ha ben pensato di sradicare in meno di 24 ore quel simbolo.Il consigliere Igor Fonte, ha preanunciato la volontà di fare una denuncia, ma soprattutto chiede a tutti i cittadini onesti di Cassino di reagire. “Chi conosce la verità – si legge sulla pagina facebook –  parli.Chiedo aiuto a tutti i cittadini di Cassino e del cassinate, di destra, di centro, di sinistra, imprenditori, atei, cattolici, e propone per  venerdi prossimo alle 16, orario in cui Giovanni Impastato aveva piantumato l’ albero, di recarsi con piante e fiori a dare vita a quel giardino! Peppino è vivo e lotta insieme a noi”.