Volley / La Bls Lanciano travolge la Star Ortona per tre a zero

13 novembre 2011 0 Di redazione

La BLS Lanciano torna da Ortona (la trasferta più breve della C) con tre punti in tasca, importantissimi anche perchè ottenuti in formazione piuttosto rimaneggiata (mancavano capitan Dalerci e Della Valle, tenute a riposo per smaltire meglio i postumi delle difficoltà fisiche presentatesi durante la gara di mercoledì). Praticamente coach Litterio schiera la formazione under 18 con in più la over Milano in palleggio. Le giovani iniziano timidamente e consentono all’Ortona di partire in vantaggio, poi nel corso del set recuperano e sul 20 pari impongono un’accelerazione decisiva che porta concludere con un discreto vantaggio la BLS Lanciano
Sicuramente la ricezione non è ai livelli espressi con l’Altino, e certo qualche equilibrio in seconda linea manca, viste le assenze, ma la squadra lancianese ha imparato la virtù della pazienza e gioca uno scambio più volte invece di affrettarlo e magari sbagliarlo, difendendo e toccando a muro e poi chiudendo il punto una volta che l’inerzia del gioco è passata dalla sua parte.
Comunque nel corso della gara il livello di sicurezza in campo della BLS aumenta progressivamente, e anche il divario di punti tra le due formazioni si approfondisce, a tutto vantaggio della BLS che gioca un pallavolo pratica dove Milano si ritaglia uno spazio anche come attaccante, anche se coach Litterio la vorrebbe più attenta in fase difensiva.
E’ il secondo 3 a 0 di fila, per ora la BLS Lanciano abita i quartieri alti della classifica della serie C ed è un risultato confortante. Sabato prossimo al pala volley di via Masciangelo la BLS se la vedrà col Montesilvano
START VOLLEY ORTONA – BLS LANCIANO 0-3 20/25 (27’) 14/25 (20’) 22/25 (22’)
BLS LANCIANO: Milano 6 Dalerci ne Di Mattia 6 Di Paolo 9 Rossi 9 Della Valle neVolpe 6 D’Ortona 10 Salerno ne Sorrentini
1All Litterio
2All Corzo
START VOLLEY ORTONA Cannavina Cotellese Tosto Trivilino Paolucci De Gregorio Viele Nasuti Cupaiolo Cirulli
1All Menè
Arbitri Russo e Tortora di Pescara