Borseggiatrice in manette a Cassino, aveva colpito già due volte

14 dicembre 2011 0 Di redazione

Borseggiatrice in manette grazie al Carabiniere di Quartiere di Cassino che insieme ad un altro militare della Stazione carabinieri, hanno arrestato nella flagranza del reato una 24enne residente a Sant’Elia Fiumerapido responsabile del reato di “furto aggravato”,.
La donna è stata bloccata dai militari, subito dopo aver asportato una borsa da lavoro dall’interno degli uffici di una ditta ubicata in quella via Mazzini, contenente un PC portatile e documentazione varia di proprietà di un 35enne di Isola del Liri.
La donna, inoltre, poco prima si era resa responsabile di un ulteriore furto di borsa, contenente denaro contante e documentazione varia, asportata dall’interno di un’autovettura mentre, condotta dalla proprietaria, una ragazza 24enne residente a Vallerotonda, era ferma al semaforo in via Marconi.
La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari.
L’arrestata, espletate le formalità di rito, è stata ristretta in regime degli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.