E’ morto Socrates, ex calciatore della Fiorentina e ‘bandiera’ del Brasile ai mondiali del ’82

4 dicembre 2011 1 Di redazionecassino1

SAN PAOLO – Non ce l’ha fatta, stavolta. Il Brasile piange Socrates, geniale ex calciatore scomparso stamani all’alba a San Paolo, dopo il terzo ricovero d’urgenza in pochi mesi. Aveva 57 anni, il Doutor, com’era soprannominato qui e anche durante la brevissima carriera italiana (Fiorentina, 1984-85), perché dottore lo era per davvero. La laurea in Medicina ottenuta giovanissimo, prima di esplodere in campo, non gli è servita per vincere una lunga e devastante battaglia con l’alcolismo. Socrates è morto a causa di una infezione generalizzata, un batterio contratto dopo una cena con amici, ma il suo fisico era debilitato da tempo. In precedenza era stato ricoverato due volte per emorragie all’apparato digerente, sempre a causa degli abusi decennali con birra e liquori.