Eccellenza: Rocca D’Evandro mantiene la vetta. Promozione: si rivede Amatori Lenola (gir.A); Real Sordella superstar (gir. B)

5 dicembre 2011 0 Di redazionecassino1

Nulla di nuovo nel torneo di ‘Eccellenza’ dopo la 10a giornata. In vetta rimane saldamente al comando Rocca D’Evandro, nonostante il pareggio casalingo per 2 a 2 con Vairano Scalo. Si avvicina, invece, alla capolista, approfittando del suo piccolo passo falso, La Ferrara (nella foto) che vincendo il confronto casalingo contro Shascia Boys per 2 a 0, riduce le distanze portandosi a soli quattro punti dalla capolista. Si gode, invece, il terzo posto in classifica a quota diciassette, la Longobarda Pontecorvo che torna al successo, peraltro in trasferta, sul non facile terreno della Pol. Insieme Ausonia. La decima giornata è costellata di pareggi più o meno importanti per alcune delle formazioni che militano nel torneo e che necessitano di punti per risalire la classifica. Pareggiano, infatti, Cenceglie Sora e San Giorgio, 1 a 1, Galluccio e Acquafondata 2008, 2 a 2 e Soccer School con Atletic Mignano, per 1 a 1. Vittorie importanti le ottengono Cerreto, 2 a 0, ai danni del Moscuso e Colfelice che rifila un perentorio 3 a 0 al Castelnuovo. Nel girone ‘A’ del campionato di ‘Promozione’ torna a guidare la classifica Amatori Lenola, sfruttando il turno di riposo di Freedom Coreno e realizzando solo un pareggio a reti inviolate contro il modesto Vallemaio. Fra le inseguitrici importante la vittoria in trasferta ottenuta dai ‘Corsari’ di Colfelice sul terreno della Rinascita Monticelli per 1 a 3. Tra le altre inseguitrici torna alla vittoria Aquino, 2 a 0, contro Niemoslive e vince anche Tecnostore Roccasecca, 2 a 1, contro The Food’s Brothers. Pareggio, 1 a 1, fra Amatori Castro e Amatori Piedimonte, mentre conquista tre punti preziosi l’altra formazione pontina Nuova Lenola che, nello scontro diretto, impone un perentorio 3 a 1 al Colle S. Magno. Nel girone ‘B’ valanga di marcature in diversi incontri che vedevano impegnate le formazioni di testa. Vincono le prime due della classifica, Real Sordella, che resta in vetta a quota ventiquattro, dopo il pesante 5 a 2 inflitto al Casale e S. Andrea che rifila un secco 4 a 0 al Real Collecedro. Torna meritatamente al successo Cassino Doc, peraltro ottenuto in trasferta, che va a vincere 1 a 4 sul campo del Pignataro. La formazione del presidente Losani, ritrova grinta e slancio che le permette di portare a casa i tre punti importanti ai fini della classifica che ora la vedono ‘in solitario’ al terzo posto a quota diciotto. A fondo classifica, importanti tre punti conquistati, in trasferta, da Rist. Bianco Noir sul terreno di Amatori Calcio Lara, battuto di misura 0 a 1.

Felice Pensabene