Furti nelle case a Lanciano, la polizia stradale individua cellula di ladri rumeni

1 dicembre 2011 0 Di redazione

Due anni di indagine sul temuto fenomeno del furto nelle case dell’hinmterland di Lanciano sono serviti agli agenti della polizia stradale del distaccamento frentano ad individuare una cellula di malavitosi che avrebbero messo a segno una decina di colpi tra Fossacesia e Lanciano. Questa mattina gli uomini del vice questore Fabio Santone coordinati dall’ispettore Renato Menna, hanno arrestato, su ordine del Gip Francesca Del Villano, Adrian Laurentin Druta, 28 anni, rumeno ma residente a Lanciano. Un altro ordine di cattura è stato spiccato a carico di un secondo rumeno che si è reso irreperibile. Altri tre sono i rumeni indagati, uno residente ad Altino, altri due in campi nomadi campani. In particolare a Druta, il quale, il 6 settembre di quest’anno, è stato riconosciuto dai proprietari di una abitazione vittima di un raid ladresco in via Tinari a Lanciano. Nell’occasione c’è stata anche una colluttazione. L’ipotesi di reato contestato è rapina e furti in abitazione.