I lavoratori Aiazzone hanno passato Natale senza soldi

27 dicembre 2011 0 Di admin

Da A.S.La COBAS riceviamo e pubblichiamo:

Le lentezze ministeriali hanno causato il mancato pagamento delle indennità di CIGS a migliaia di lavoratori e lavoratrici dipendenti di Aiazzone-Emmelunga,.

Infatti l’ultimo ultimo stipendio ricevuto dai dipendenti risale a ottobre 2010, precedentemente all’avvio della procedura di cassa integrazione avviato dai curatori fallimentari alla fine dello scorso anno.

E’ vergognoso che il Ministero del Lavoro ha deliberato la procedura di cigs solo ad agosto 2011 e ad oggi non abbia ancora erogato le integrazioni salariali.

Nel frattempo l’A.S.La COBAS ha inviato una lettera al Neo Ministro del Lavoro Elsa Fornero per chiedere l’immediato pagamento della cigs.

Migliaia di famiglie che si sono trovate di colpo sotto la soglia di povertà.

E’ assurdo che tutto questo accada in un paese cosiddetto civile!