Maltempo, da domani temporali sui settori ionici e venti forti su Sardegna e Sicilia

28 dicembre 2011 0 Di admin

Un’area depressionaria attiva sullo Ionio ed alimentata da flussi in quota di provenienza nord- atlantica, determinerà a partire da domani una fase perturbata sulle nostre estreme regioni meridionali e un marcato rinforzo della ventilazione sulle due isole maggiori. Precipitazioni sparse e nevicate attorno ai 600 metri interesseranno invece l’arco alpino e l’Appennino tosco-emiliano.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche che prevede dalla mattinata di domani, giovedì 29 dicembre 2011, precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale e accompagnati da attività elettrica e forti raffiche di vento, su Calabria e Puglia, in particolare sui settori ionici.

L’allerta meteo riguarda inoltre venti forti da nord-ovest, con rinforzi fino a burrasca forte, che dal pomeriggio di domani, soffieranno sulla Sardegna, in graduale estensione alla Sicilia, dando luogo a mareggiate lungo le coste esposte.

Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.