Razzia di “oro rosso” a Ferentino, in due portano via 100 kg di rame

9 dicembre 2011 0 Di redazione

Ladri di rame arrestati dai carabinieri con oltre 100 kg di “oro rosso” nel furgone. La scorsa notte in località Cartiera a Ferentino, i carabinieri della locale Stazione e del Norm della Compagnia di Anagni, nell’ambito di servizi di controllo del territorio cittadino tesi a prevenire reati predatori, hanno arrestato per furto aggravato in concoroso e in flagranza di reato, due cittadini rumeni di 24 e 38 anni domiciliati in Toscana. I militari hanno fermato i due malfattori a bordo di un Ford Transit e al cui interno sono spuntati oltre 100 chili di cavi elettrici in rame asportati in un’azienda del luogo. I carabinieri hanno recuperato e sequestrato oltre alla refurtiva, numerosi arnesi da scasso e il furgone. Il rame recuperato, del valore di circa 3.000 euro, è stato restituito al proprietario. Stamane la coppia è stata sottoposta al direttissimo nel tribunale di Frosinone, il giudice ha convalidato l’arresto per entrambi, sicchè uno dei rumeni è sottoposto ai domiciliari, mentre l’altro è stato rimesso in libertà ma con la misura cautelare dell’obbligo di firma.
Aldo Affinati