Giorno: 13 gennaio 2012

13 gennaio 2012 3

Con il freddo mettiamo sotto la lente i nostri amici a 4 Zampe

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Arriva l’inverno, come possiamo proteggere i nostri amici pelosi dal freddo? Dobbiamo sapere che non tutti i cani e i gatti soffrono il freddo allo stesso modo, inoltre i soggetti giovani e gli anziani sono più sensibili alle basse temperature. Per i cani che vivono in appartamento, dobbiamo stare attenti agli spifferi e agli sbalzi di temperatura quando  vengono portati a fare la passeggiata, consigliamo quindi di mettere il cappottino prima di uscire. Se ci troviamo in zone particolarmente fredde ,con neve e ghiaccio dobbiamo proteggere i polpastrelli dei nostri “amici” con creme specifiche, tagliare i peli tra le dita e al ritorno dalla passeggiata asciugare bene i piedi. Modificare l alimentazione ,non nella quantità ma nella qualità, preferire alimenti con maggiore percentuale di grasso (soprattutto per cani che vivono all aperto),si può inoltre integrare la dieta con oli di pesce (salmone, merluzzo ecc. ecc.),con prodotti vitaminici che stimolano le difese immunitarie. Inoltre nei soggetti anziani il freddo e l umidità possono far risvegliare dei dolori articolari. Antonio Burdi, medico veterinario Foto Alberto Ceccon

13 gennaio 2012 0

Schianto tra auto e camion ad Ausonia, un uomo resta ferito gravemente

Di redazione

Spaventoso incidente, oggi pomeriggio sulla Superstrada Cassino Formia, nel territorio di Ausonia. Ad impattare sarebbero stati tre mezzi, una Scenic e due mezzi pesanti. La vettura, secondo quanto il conducente del camion ha riferito ai soccorritori, avrebbe sbandato finendo per impattare prima contro le rute del primo mezzo pesante facendone scoppiare tre, e poi contro quello che seguiva. Ad avere la peggio è stato ovviamente il conducente della macchina, un uomo di Castelforte, che è stato trasportato in ospedale a Cassino con traumi facciali. Ermanno Amedei

13 gennaio 2012 0

Le strade ci sono, la segnaletica no. E’ caos a Ferentino

Di redazione

Segnali insufficienti, caos e smarrimento dopo l’uscita dal casello autostradale di Ferentino. A oltre un anno dall’apertura della nuova porta sull’A1, a tutt’oggi è incompleta la segnaletica sull’arteria accessoria e sono tanti gli automobilisti tratti in inganno, che anziché prendere la strada diretta al centro cittadino, s’immettono per sbaglio sulla superstrada Ferentino-Sora. In realtà l’indicazione di Ferentino appare soltanto al secondo blocco di catellonistica, ma prima di avvistarla si ha a che fare con il primo gruppo di cartelli che indicano nell’ordine: Latina, Zona Industriale, Maria e Isola Casamari, Alatri, Frosinone nord, Sora; scritte a caratteri cubitali, mentre non c’è traccia di Ferentino, malgrado ci si trovi in suo territorio. A chi spetta intervenire alla Provincia o all’Astral? Non chiare le competenze. Intanto si moltiplicano i disagi per gli automobilisti. Lo stesso problema compare sulla superstrada Ferentino-Sora, dal momento che all’uscita a Santa Cecilia manca l’indicazione per Ferentino Casilina, ma non certo i disagi anche in quel caso. Gli amministratori municipali sono al corrente della doppia carenza, ma purtroppo a tutt’oggi la città d’arte e termale, non è segnalata come meriterebbe, inspiegabilmente, soprattutto fuori il casello dell’A1. di Aldo Affinati

13 gennaio 2012 0

Scoperti con l’eroina, tre giovani finiscono in manette

Di admin

La scorsa notte a Pontecorvo icarabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia, nell’ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti, arrestavano tre giovani, due di Avezzano (AQ) ed uno di quel centro, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I predetti, sottoposti ad accurata perquisizione personale, venivano sorpresi con gr. 47 di eroina, sottoposta a sequestro. Gli arrestati venivano associati presso la Casa Circondariale di Cassino.

13 gennaio 2012 0

Banda larga, Patrizi (Pdl): “Il progetto creerà sviluppo e occupazione”

Di admin

“Sono convinto che il progetto legato alla diffusione della ‘banda larga’, presentato nei giorni scorsi all’Asi di Frosinone dal presidente Arnaldo Zeppieri, alla presenza del presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, darà una spinta propulsiva all’economia ed allo sviluppo del nostro territorio. La banda larga è una importante infrastruttura, attesa non solo dalle imprese della provincia di Frosinone, ma anche da molti cittadini. Come esponente politico mi premeva sottolineare che da parte mia e di tutto il gruppo del Pdl, ci sarà la massima apertura e collaborazione affinché si continui a percorrere la strada dell’incremento tecnologico. Ho letto proprio in questi giorni che alcuni esperti statunitensi hanno condotto uno studio nel quale dimostrano come ogni 10% di aumento di penetrazione della banda larga aumenta la ricchezza di un paese, in termini di Pil, dell’1%, e che ogni 1000 nuovi utenti collegati creano 80 nuovi posti di lavoro. Quindi, chi decide di investire sulle nuove tecnologie porta avanti un’iniziativa che condurrà il territorio ad uscire dalla crisi creando nuova occupazione e ponendo le basi dell’economia del prossimo futuro. E’ per questo che mi preme ringraziare Arnaldo Zeppieri e Mario Abbruzzese che, prima di tutti, hanno compreso l’importanza di intercettare fondi comunitari utili per realizzare opere infrastrutturali che possono rappresentare un volano di crescita per la nostra provincia. Ecco perché voglio esprimere un sentito plauso all’iniziativa del consorzio Asi e della Regione Lazio, che si sono fatti promotori del progetto di posa degli 85 chilometri di fibre ottiche, che a breve saranno a disposizione del territorio”. Lo ha dichiarato Giuseppe Patrizi, capogruppo del Pdl all’Amministrazione provinciale di Frosinone.

13 gennaio 2012 0

Rapina alla Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, bottino di 4mila euro

Di admin

Questa mattina a Pollutri verso le 9.15 due individui con il volto travisato da una calzamaglia, penetravano all’interno della locale filiale della Banca Popolare di Lanciano e Sulmona e dopo aver minacciato verbalmente gli impiegati, si facevano consegnare la somma in contanti di euro 4.000,00 (quattromila). I malviventi, dopo aver consumato la rapina, si dileguavano a bordo di un’autovettura con alla guida il terzo complice rimasto all’esterno poco lontano dall’Istituto Bancario. L’immediata cinturazione dell’area da parte della locale Stazione Carabinieri e delle pattuglie delle limitrofe Stazioni e dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ortona, non consentiva di rintracciare i fuggitivi, che facevano perdere le proprie tracce. L’Autorità Giudiziaria è stata informata dalla Stazione Carabinieri di Casalbordino che procede unitamente al Nucleo Operativo di Ortona. Sono in corso ulteriori indagini al fine di individuare gli autori dell’efferato delitto.

13 gennaio 2012 0

Supino – Pd, sabato 14 gennaio la consultazione preventiva per l’Elezione del Segretario Regionale del Lazio

Di admin

È convocata per sabato 14 gennaio la consultazione preventiva per l’Elezione del Segretario Regionale del Lazio alle ore 18.00 presso il circolo PD di Supino in via Guglielmo Marconi, le votazione inizieranno alle 18.30 e si concluderanno alle 20.00. In occasione di tale appuntamento sarà presente un delegato della commissione provinciale per il congresso con funzioni di garanzia. Alle votazione possono partecipare tutti gli iscritti al partito registrati nelle anagrafi provinciali 2010, in regola al 31 dicembre 2011, col rinnovo dell’iscrizione 2011. Gli iscritti ai Giovani Democratici nell’anagrafe regionale 2010, in regola al 31 dicembre 2011, col rinnovo dell’iscrizione 2011, hanno diritto di partecipare con diritto di parola e di elettorato attivo. I contendenti alla carica di segretario regionale sono quattro: Enrico Gasbarra, Marco Pacciotti, Marta Leonori e Giovanni Bachelet. In un momento così difficile per il nostro paese il PD del Lazio non può continuare ad essere commissariato. Il vicepresidente del Senato, senatore Vannino Chiti, va ringraziato per il lavoro svolto fino ad oggi, però ora c’è bisogno che il Partito Democratico abbia una guida stabile e che possa rilanciare attivamente l’attività del Partito. I quattro candidati sono delle persone autorevoli di grande esperienza politica ed amministrativa capaci di poter far tornare a tutti la voglia di far politica con la P maiuscola.

13 gennaio 2012 0

Mozzarelle blu, Buschini: “Arsial dalla parte dei produttori e dei cittadini”

Di redazionecassino1

“In merito alla vicenda della mozzarella blu ed alle conseguenze negative già riscontrate tra i produttori del frusinate”, ha dichiarato Mauro Buschini, consigliere d’amministrazione dell’Arsial, “voglio esprimere il pieno sostegno dell’Arsial, che ha tra i suoi obiettivi primari quello di promuovere e diffondere i prodotti locali a km 0. Le azioni che metteremo in campo nei prossimi mesi”, ha aggiunto, “andranno in questa direzione, affinché episodi come quello della mozzarella blu non si ripetano mettendo a rischio sia la salute dei cittadini sia la loro fiducia nei prodotti d’eccellenza delle nostre province”.

13 gennaio 2012 0

Basket: Virtus Frusino stasera, nell’anticipo del girone di ritorno, affronta la Virtus Velletri

Di redazionecassino1

La Virtus Frusino inizierà questa sera il girone di ritorno, ospitando di fronte al proprio pubblico (h.18 Palestra Coni) la Virtus Velletri. Una sfida che per gli uomini di Efficace arriva dopo la ripresa del nuovo anno che ha visto la vittoria casalinga contro la Fortitudo Roma,  una sfida che a Rocchi e compagni offre una ghiotta possibilità per continuare la striscia positiva che dura ormai da sei giornate. L’impegno non è dei più ostici, ma, come ha insegnato questo torneo nei mesi scorsi, guai a sottovalutare ogni tipo di avversario. A scendere sul parquet del Palasport del capoluogo sarà una Virtus Velletri che naviga all’undicesimo posto in classifica, con sole quattro vittorie su tredici incontri, una squadra che era partita con ambizioni di disputare un buon torneo e che sta invece trovando qualche difficoltà in più del previsto. Gli uomini di coach Mancini sono reduci da tre sconfitte consecutive. L’anno si era chiuso nel peggiore dei modi con la sconfitta casalinga contro la Pallacanestro Alatri, mentre alla ripresa del weekend scorso, i castellani hanno venduto carissima la pelle prima di uscire sconfitti dal parquet del Vigna Pia. Non un momento d’oro, dunque, per la Virtus Velletri, che farà comunque del tutto per tirarsi fuori dalle sabbie mobili della bassa classifica. Di contro, invece, una Virtus  Frusino che ha iniziato nel migliore dei modi l’anno, e che ora vorrà a tutti i costi sfruttare al massimo una serie di sfide abbordabili per poi giocarsi la definizione della griglia finale nelle partite contro le dirette concorrenti delle zone medio alte di classifica. Nei giorni scorsi sono proseguiti senza problemi gli allenamenti in casa Virtus, che sta continuando ad reinserire pian piano i giocatori reduci da qualche problema fisico come Fiorini o Di Salvatore, e che sta   cercando anche di trovare la quadratura del cerchio dal punto di vista tecnico con quella che sarà la squadra con la quale si arriverà fino alla fine dell’anno agonistico. La fase calda si avvicina ed è fondamentale farsi trovare pronti quando le partite conteranno veramente. Ad arbitrare la sfida di questa sera saranno i signori Gaetano Antignano di Aprilia (Lt) e Eugenio Roberti di Roma.

13 gennaio 2012 0

Basket: Banca Popolare del Frusinate in trasferta a Roma in cerca di conferme

Di redazionecassino1

Solo sulla carta la prossima trasferta romana può sembrare facile ma proprio partite come queste possono nascondere insidie se affrontate con superficialità. La Minerva Roma occupa l’ultima posizione in classifica con una sola vittoria in 16 gare. Dopo le due vittorie contro le prime della classe per il basket Cassino ora l’imperativo è non fermarsi, vincere a Roma per accrescere la propria autostima con il gruppo che si cementa gara dopo gara con un girone di ritorno tutto da vivere assolutamente da protagonisti. Radiocronaca integrale della partita sulle frequenze di  RADIO CASSINO STEREO e in streaming su www.basketcassino.it  sabato 14 gennaio dalle ore 20.10 con le voci di Max Marzilli e Alfonso Salzano. Pochi avrebbero pronosticato una settimana vincente come quella scorsa, ma gli uomini di Porfidia hanno stupito tutti, anche i più scettici. La Banca Popolare del Frusinate Bk Cassino ha ottenuto due splendide vittorie ai danni di avversari di enorme spessore come Virtus Aprilia e ancora di più come la Luiss Roma. L’ultima gara con gli universitari, in particolare, ha mostrato come i cassinati possano giocarsela alla pari con qualsiasi formazione del girone. Ardore, perseveranza e ratio agonistica sono state le chiavi della partita. Infatti, i cassinati, nonostante lo svantaggio di dieci lunghezze a 5 minuti dalla fine, non hanno abbassato la testa, trovando una reazione d’impeto che ha permesso loro di ottenere due punti pesantissimi. Dunque, il girone di ritorno è iniziato nel migliore dei modi, ma gli esami non finiscono mai. Da analizzare ora è il fattore “trasferta”, dove i biancorossi non sono riusciti a ripetersi con continuità. Il prossimo impegno è fuori dalle mura amiche, in particolare in quel di Roma. Ad ospitare Canzano e compagni all’arena “Altero Felici” sarà la Minerva, fanalino di coda del girone G. La squadra di coach Barban ha all’attivo solo una vittoria, arrivata proprio in casa contro la Stella Azzurra Viterbo. Nell’ultima di campionato, i romani hanno lottato per 40 minuti contro l’Eurobasket, mostrando che nessuna gara di questo girone sia così scontata. Intanto, la compagine cassinate, in aggiunta ai consueti allenamenti settimanali, ha disputato un’amichevole a Scauri(DNB). Nonostante il differenziale tecnico con i pontini, la formazione del presidente Pagano ha ben figurato, a conferma dell’ottimo momento di forma. Sabato sera, vi sarà un ulteriore banco di prova per i beniamini cassinati, dove le motivazioni e la voglia di crescere in senso sportivo avranno un ruolo cruciale. Dopo aver scalato due montagne, ora arriva la pianura ma bisogna pur sempre pedalare. ALFONSO SALZANO