Addetti alle pulizie nelle scuole, nuovi tagli nel 2012

15 gennaio 2012 0 Di admin

Dall’A.S.La COBAS riceviamo e pubblichiamo:

Per gli ex Lavoratori e Lavoratrici socialmente utili ATA il 2012 sarà un anno disastroso! Infatti già dal 1 gennaio, gli attuali dipendenti di cooperative che gestiscono l’appalto delle pulizie nelle scuole pubbliche, hanno subito la riduzione quattro ore lavorative settimanali per un totale di 16 ore mensili. Dall’11 giugno al 5 settembre si prevedono 87 giornate di cassa integrazione in deroga a zero ore. Il MIUR continua nella scelta delle esternalizzazioni costringendo gli ex LSU ATA a pagare alti costi sociali e lavorativi. Tutto questo causerà notevoli disagi economici ai lavoratori e un servizio sempre piu’ carente nelle scuole. Inoltre dovranno fare i conti anche con il nuovo Governo dei tecnici che con le recenti manovre di bilancio e gli annunciati provvedimenti sul lavoro sta di fatto sferrando un attacco più generale ai diritti e al futuro lavorativo e pensionistico aggravando ancor più la già disastrosa condizione lavorativa degli ex LSU ATA.