Bottino ritrovato nel covo dei ladri, continuano le ricerche dei proprietari

10 gennaio 2012 0 Di redazione

Sono continuate senza sosta le indagini dei Carabinieri della Stazione di Silvi Marina a seguito del maxi sequestro di abbigliamento griffato ed ancora munito di cartellini avvenuto la notte tra il 5 ed il 6 gennaio 2012. Il colpo è stato messo a segno tra il 2 ed il 3 gennaio secondo la ricostruzione dei Carabinieri all’interno del negozio “Glam” sito nel Comune di Collecorvino (PE) sulla SS 151. I proprietari hanno riconosciuto la quasi totalità della merce recuperata, “sono felicissima” ha dichiarato ai carabinieri la proprietaria dell’esercizio, perché nel giro di un mese si è vista svaligiare il proprio negozio per ben tre volte. Quest’ultima ha prodotto un dettagliato elenco di merce dei marchi più “glam” del momento esattamente corrispondente alla merce trafugata. Secondo una stima dettagliata il valore commerciale dell’abbigliamento recuperato sarebbe ammontante a 40.000 euro, “è questa la cifra che avrei perso” ha fatto sapere ai carabinieri di Silvi l’esercente incredula di fronte alla merce ancora cartellinata e prezzata.
Una storia che si è conclusa bene, dunque, per questa sfortunata commerciante vessata dai furti, ma i Carabinieri non celano la consapevolezza di aver imbroccato la strada giusta, ossia un filone d’indagine che potrebbe portare a svelare nomi e cognomi di una banda organizzata sul territorio specializzata nelle così dette “spaccate” ai danni di esercizi commerciali.