Chiuso dall’Fbi americana Megaupload

20 gennaio 2012 0 Di admin

Uno dei siti più popolari a livello internazionale tra gli utenti che consente la condivisione di file in modo anonimo è stato chiuso con l’accusa di violazione di copyright e assiciazione a delinquere. La chiusura del sito da parte dell’Fbi ha generato la reazione degli hacker che hanno reso inaccessibili alcuni siti del Dipartimento di Giustizia, e di diverse case discografiche oltre a quello dell’Fbi stessa.