Comune di Aquino imbrattato con scritte antisemite, denunciato 20enne di estrema destra

31 gennaio 2012 0 Di redazione

La scritta “Ho perso la memoria”, corredata da tanto di svastica lasciata sulla parete del palazzo comunale di Aquino il 27 gennaio scorso, il giorno dedicato al ricordo della Shoah, aveva creato sconcerto nella cittadina. Immediate le indagini dei carabinieri della compagnia di Pontecorvo che, comandati dal capitano Pierfrancesco Di Carlo, sono arrivati, anche grazie a face book, all’autore del gesto. Si tratta di un 20enne di Colfelice, appartenente a movimenti di estrema destra. Al momento è stato denunciato per danneggiamenti, ma la procura di Cassino che indaga sul caso ha chiesto il sequestro del computer e della memory card della sua fotocamera con cui ha scattato le immagini del suo capolavoro per pubblicarle sul profilo facebook.