Crociera maledetta, la nave Costa Concordia (4.500 passeggeri) urta gli scogli e affonda

14 gennaio 2012 0 Di admin

E’ una tragedia del mare senza precedenti quella che si è verificata questa notte, nelle acque del Tirreno, in vista dell’Isola Del Giglio in Toscana. La nave da crociera Costa Concordia, salpata ieri pomeriggio da Civitavecchia con circa 4.500 passeggeri a bordo per una crociera nel Mediterraneo, ha urtato inspiegabilmente contro degli scoglie procurandosi uno spacco nello scafo di circa 20 metri. Tutto è accaduto mentre a bordo si svolgeva la prima cena di benvenuto in una serata di gala. Dopo il boato ed il black-out, immediatamente si è inclinata su un fianco affondando per metà. Tre i morti accertati ma ci sarebbero una ventina di feriti e circa 50 dispersi. Una massiccia operazione di soccorso, fatta con navi di ogni genere, è riuscita a portare in salvo le migliaia di passeggeri. Al momento non ci si spiega come mai la nave fosse uscita fuori rotta.
Ermanno Amedei
Foto concessa dalla Redazione Giglionews (http://www.giglionews.it/)