Denunciati dai Carabinieri due rumeni per furto di materiale elettronico

18 gennaio 2012 0 Di redazionecassino1

Nel corso della mattinata, ad Alatri, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia denunciavano in stato di libertà due romeni, domiciliati ad Acuto, per tentato furto in concorso mediante apparecchiature elettroniche. I predetti, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, venivano trovati in possesso di un congegno elettronico, di fabbricazione artigianale, che inserito nelle fessure delle macchine slot machine riservato alle banconote permetteva di prelevare ingenti somme di monete in metallo. Presso le loro abitazioni venivano altresì rinvenuti strumenti ed attrezzature necessarie per la costruzione del congegno. Ricorrendo i presupposti di legge, gli stessi venivano proposti anche per l’irrogazione del rimpatrio con il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in quel comune per anni tre. Indagini in corso al fine di verificare analoghi colpi commessi in esercizi commerciali della zona.