Fuga di gas, esplosione in un appartamento a Lanciano. Uomo vivo per miracolo

21 gennaio 2012 0 Di redazione

Un’operazione delicata, quella del cambio di una bombola del gas un piccolo appartamento in via Cavour a Lanciano, stava per costare la vita ad uno straniero residente da anni nella città frentana. Erano le 20 circa, di giovedì quando l’uomo, impegnato in quella operazione, deve aver commesso un errore che ha fatto da innesco all’esplosione. Probabilmente di gas ne era uscito già a sufficienza per saturare l’aria quando il botto ha scaraventato lo straniero per terra e, la fiammata, gli ha anche leggermente ustionato parte del viso bruciandogli i capelli. La detonazione ha anche abbattuto una parete di tramezzi arrecando, quindi, danni strutturali alla palazzina. Immediati i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Lanciano che hanno messo in sicurezza l’area spegnendo anche un principio di incendio. L’uomo, invece, è stato trasportato in ospedale e mantenuto sotto stretta osservazione anche se, per fortuna, le sue condizioni non sono gravi. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti di polizia del commissariato frentano diretti dal vice questore Katia Basilico che, dopo un sopralluogo, hanno deciso di sequestrate l’appartamento per effettuare verifiche strutturali ma anche per definire con precisione cosa è accaduto.