Il terremoto unisce l’Italia, dopo il nord, scosse anche al sud

29 gennaio 2012 0 Di redazione

Italia, nord e sud, unita dal terremoto. Dopo le scosse che, in alcuni casi, hanno seminato il panico al nord, da questa notte, anche il sud trema. Un lieve evento sismico è stato avvertito dalla popolazione tra le province di Messina e Palermo. Le località più prossime all’epicentro sono Castel di Lucio (ME), Mistretta (ME) e San Mauro Castelverde (PA). Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico è stato registrato alle ore 12.14 con magnitudo di 3.1, seguito da una replica alle ore 12.20 con magnitudo 2.6. Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano al momento danni a persone e/o cose.