Maltempo, vento forte sull’arco alpino e sulle isole maggiori

7 gennaio 2012 0 Di admin

A causa dell’interazione tra un robusto anticiclone, sul vicino Oceano Atlantico, ed una profonda saccatura, sull’Europa Continentale, intense correnti attraversano la nostra Penisola, più intense sull’arco alpino e sulle due Isole Maggiori.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione civile ha emesso un ulteriore avviso di avverse condizioni meteorologiche che integra ed estende quello diffuso giovedì 5 gennaio e che prevede, a partire dal pomeriggio di sabato e per le prossime 24/36 ore, venti forti o di burrasca settentrionali su Piemonte e Provincia Autonoma di Bolzano. Su Sicilia e Sardegna, invece, venti forti o di burrasca Nord-Occidentali sono attesi a partire dalla sera di oggi, sabato 7 gennaio. Si prevedono, inoltre, mareggiate lungo le coste esposte.

In considerazione dell’evoluzione meteorologica ed in coincidenza con il ponte dell’Epifania, si raccomanda particolare cautela nella guida a quanti avessero in programma di mettersi in viaggio nelle zone interessate dal maltempo, moderando la velocità e rispettando le distanze di sicurezza, soprattutto quando si percorrono tratti stradali maggiormente esposti ai venti, come i viadotti e le uscite dalle gallerie.

Il Dipartimento della Protezione civile continuerà a seguire l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile.