Piano Rifiuti, Abbruzzese: “L’approvazione è un traguardo decisivo per il Lazio”

18 gennaio 2012 0 Di redazionecassino1

“Accolgo con soddisfazione l’approvazione a maggioranza da parte dell’Aula Consiliare del Piano Rifiuti.  Un piano che è uno strumento legislativo esaustivo estremamente strutturato, che va a contrapporre all’incremento quantitativo nella mole di rifiuti prodotti, un decisivo aumento qualitativo della raccolta differenziata, un sensibile miglioramento dell’impiantistica di trattamento e l’attivazione di una vasta gamma di iniziative di prevenzione, recupero e riuso dei rifiuti». Lo ha riferito oggi il Presidente del Consiglio della Regione Lazio Mario Abbruzzese, al termine della seduta d’aula.

“Un Piano che  – ha sottolineato Abbruzzese –  è il punto di arrivo di un lungo lavoro sinergico coordinato dalla Presidente Polverini e  dall’Assessorato alle Attività Produttive guidato da Di Paolo, il cui testo è passato al vaglio delle Commissioni competenti, arricchendosi anche dei contributi arrivati dall’opposizione. Esso servirà a rispondere ad una situazione di indubbia urgenza certificata anche dalla pronuncia di oggi da parte del Consiglio di Stato, il quale ha respinto il ricorso presentato dal Consorzio Colari  teso a porre nel nulla la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione alla prossima chiusura della discarica di Malagrotta”. “Un’urgenza che è certamente scaturita anche dall’aumento nella produzione di rifiuti urbani registrata a partire dal 2000 nella nostra regione (+18,5% in dieci anni, ovvero fino al 2009), dovuta prevalentemente ad una notevole crescita demografica della popolazione del Lazio. Sono convinto – ha concluso il Presidente – che abbiamo raggiunto un traguardo decisivo che, senza alcun dubbio, contribuirà a garantire al cittadino la continuità, la rapidità e l’efficienza del servizio di raccolta e smaltimento su tutto il territorio regionale”.