Reazioni a Il Mondo Spalle al Muro, Andràs Kocsis: “Ungheresi sapranno ribellarsi all’Europa così come fecero con la Russia”

7 gennaio 2012 0 Di redazione

La rubrica “il Mondo Spalle al Muro” di Max Latempa e il suo ultimo intervento a proposito della situazione in Ungheria ha suscitato l’interesse di Andràs Kocsis, 69 anni, ungherese, esperto di televisione con importanti esperienze oltre che nella televisione di Stato ungherese, anche a Canale 5, Bergamo Tv, Euro Tv, Antenna Nord, Grp, Telelombardia, Telepadania. Nel suo intervento dice: “Sono Andràs Kocsis, un ungherese che vive in Italia! Grazie per il vostro coraggio ed onestà intellettuale! Avete descritto la situazione seguendo il criterio della “vera-verità”. (Perché purtroppo in Italia esiste un distinguo fra la “verità” e la”vera” verità”!)
Spero che sarete capaci resistere in “questa” Democrazia, dove un gentil uomo con il suo passato assai discutibile inneggiava i suoi amici sovietici, quando hanno soffocato in sangue la nostra rivoluzione in 1956, contro il Tiranno Rosso.
Ora in Italia abbiamo un “Governo Tecnico” da Lui voluto al favore del “Banchitalismo” dato che il buon vecchio Capitalismo è stato messo già da un tempo in naftalina.
Ma il premier Ungherese Viktor Orban, ha risposto ai democratici europei, sentendo
la loro CRITICA : “…Brussel non è Moskva… e noi non avevamo paura, come allora, per
ribellarci contro la tirannia.
Noi ungheresi da 1000 anni in centro Europa abbiamo già lottato contro Mongoli (meglio
conosciuto come Tartari) Turchi, Austriaci, Russi e non siamo mai stati piegati al volere dei FORTI.
Non lo faremo nemmeno ora. Amiamo troppo la LIBERTA!
Non siamo soli! Abbiamo un brillante esempio, prima di noi i coraggiosi ISLANDESI.
Eppure dovrebbero fare anche i grandi, come l’Italia! Ma non si sa perché, questo popolo valoroso crede che è d’avvero in crisi!? Un paese di eccellenze ed una laboriosità che fa auto
mobili, moto, bici, moda, cibi, design, architettura, artigianato, arte che nessun altro Stato può nemmeno da lontano imitare in EUROPA. Eppure PAGA! Salvo la Germania, Inglesi e Francesi numericamente simili, non riescono esibire la metà del Genio italiano!
Paga per la richiesta di un governo con la dubbia legittimità, che chiede contemporaneamente di
“stringere la cintura ed abbassare i pantaloni”.
Spero di vedervi ancora sulle barricate anche in futuro.
Andras Kocsis i.T.I. Film Director