Rifiuti, Tedeschi (IDV):”Paliano e Anagni restino in Ato di Frosinone”

21 gennaio 2012 0 Di redazionecassino1

“Ritengo che l’interpretazione secondo cui le città di Paliano ed Anagni debbano rientrare nel sub-ATO di Roma e Provincia di Roma non può e non deve passare. Nel corso del dibattito in Aula consiliare alla Pisana sono stati approvati gli emendamenti delle opposizioni secondo cui gli ATO restano provinciali”. Lo dichiara in una nota Anna Maria Tedeschi, consigliere regionale di Italia dei Valori. “L’approvazione di questo emendamento deve far ritenere che siano decaduti i sub-ATO e con essi inserimenti ed esclusioni di città da un ATO all’altro. In ogni caso quando il Piano sarà ufficialmente pubblicato, sarà necessario che ad ogni livello ci si adoperi per questa interpretazione. Come è già successo per altri Piani relativi ad altri settori, l’Assessore competente, in caso di incertezza può e deve intervenire per chiarire con documento ufficiale l’interpretazione. Tutti gli esponenti della Provincia di Frosinone dovranno adoperarsi affinchè nell’ATO relativo alla Provincia di Frosinone rientrino solo ed esclusivamente i 91 comuni della nostra Provincia. Una interpretazione diversa della ripartizione per ATO deve essere respinta con fermezza. A questo punto nella nostra Provincia è già attivo e sufficiente l’impianto SAF di Colfelice. Per quando concerne Roma sarebbe opportuno che i quattro impianti TMB già attivi funzionassero a regime. Altri investimenti sono da contrastare perché fuori da ogni logica e non necessari.”