Scoperto il magazzino della “Mala”, i carabinieri forniscono la lista della merce ritrovata

7 gennaio 2012 0 Di redazione

Continuano serrati i controlli su cittadini rumeni dimoranti in Silvi, poiché è ferma convinzione dei Carabinieri di Silvi che da qualche tempo varie “batterie” sono di stanza sul territorio dedite alla perpetrazione di furti nei territori limitrofi e regioni confinanti.
A quanto pare i fatti danno ragione ai militari dell’Arma guidati dal Luogotenente Antonio Tricarico e la loro continua attività di censimento e verifiche hanno portato alla scoperta di un covo, vero e proprio deposito di refurtiva, molto probabilmente proveniente da furti perpetrati all’interno di negozi.
I Carabinieri della locale Stazione, alle prime ore dell’alba del 6 gennaio eseguito una perquisizione all’interno di un appartamento sito nel quartiere “Silville” e lì si sono trovati di fronte ad un quantitativo ingente di abbigliamento griffato, accessori, computer ed utensili vari, così come dettagliatamente elencato:
 33 giubbotti da uomo, nuovi, di varie taglie, marche “La Martina”, “Dolomite”, “Hilfiger Denim”, “Dekker Autentic”, di pregio, tutti muniti di etichetta di vendita;
 126 maglie uomo/donna, di varie taglie, nuove, marche “Aereonautica Militare”, “Polo Hasn”, “Albercrombe”, di pregio, tutte munite di etichette di vendita;
 16 paia di pantaloni da uomo, di varie taglie, di colore marrone e blu, marca “Blauer”, nuovi, di pregio, tutti muniti di etichette di vendita;
 43 paia di pantaloni jeans uomo/donna, di varie taglie, colore blu/grigio, marche “Miss syster” e “Up”, di pregio, tutti muniti di etichette di vendita;
 1 borsa da donna, di colore marrone, nuova, marca “Dek’Her”, munita di etichetta di vendita con prezzo di € 269,00;
 1 borsa tracolla da uomo, di colore marrone, nuova, marca “U.S. Polo Assn.”, munita di etichetta di vendita con prezzo di € 89,00;
 2 cinture da uomo, in cuoio, nuove, di colore grigio e marrone, marca “Morado”, munite di etichetta di vendita con prezzo di € 70,00 c.u.;
 1 paio di anfibi, nuovi, marca “Skywalk”, di colore marrone, taglia 42;
 1 personal computer desktop marca “Acer”, mod. Aspire 5100, di colore argento, da cui sono stati eliminati tutti i dati identificativi esterni;
 1 personal computer desktop marca “Toshiba”, mod. Tecra, di colore nero, da cui sono stati eliminati tutti i dati identificativi esterni;
 1 motosega marca “Stihl” con lama da 50 cm;
 1 flex marca “Dewalt”;
 1 disco per flex;
 1 trapano marca “Dewalt”.
Tutta la merce è stata sottoposta a sequestro operato nei confronti di 4 soggetti rumeni domiciliati a Silvi.
I Carabinieri ora stanno svolgendo accertamenti mirati alla identificazione delle vittime e dove hanno sporto le relative denunce.
Il presente sequestro è il secondo effettuato dall’Arma di Silvi, il primo è stato eseguito nel dicembre del 2011 ove sono stati sequestrati oggetti asportati in abitazioni nelle province di Ascoli e Macerata. I militari hanno fatto sapere che sono riusciti a restituire l’80% degli oggetti agli aventi diritto.