Scoperto nuovo ritratto di Leonardo Da Vinci

25 gennaio 2012 2 Di admin

Un nuovo ritratto di Leonardo Da Vinci è stato scoperto in Toscana nella chiesetta si Santa Flora. “Di Leonardo Da Vinci conosciamo molte cose” recita il comunicato stampa diramato dalla scopritrice dell’affresco, la scrittrice e ricercatrice indipendente triestina Daniela Fogar, “ad esempio che è stato il più grande genio di tutti i tempi. E, grazie al celebre ritratto conservato a Torino sappiamo pure com’era il suo volto. Un’immagine che ha varcato i confini del mondo, perché non esiste persona che non attribuisca a quel viso il suo nome. Ma in 500 anni è esistito solo ed esclusivamente quel ritratto”. Il 2012, anno di “grandi aspettative” si è aperto con un’incredibile scoperta che potrebbe realmente cambiare il modo dell’arte. “In una chiesetta toscana, presso Santa Fiora, alle pendici del Monte Amiata è stato scoperto dalla ricercatrice di Trieste Daniela Fogar, un ritratto di San Girolamo decisamente molto particolare. Infatti se lo confrontiamo con il ritratto di Leonardo Da Vinci, mostrerebbe una somiglianza straordinaria. Santa Fiora è un piccolo borgo della provincia di Grosseto, ma con un’importante trascorso storico perché lo ha visto legato alla famiglia degli Sforza che nutrivano un’amicizia particolare con il Maestro. Il “San Girolamo” è stato riscoperto solo negli ultimi anni perché coperto e danneggiato da una trave che avrebbe creato un foro al centro dell’affresco, cancellando le mani del “santo” e ciò che reggeva. Il braccio in posizione stranamente a V è molto simile agli studi anatomici di Leonardo. Fermo restando che solo la valutazione di esperti competenti potranno risolvere il mistero, valutando attentamente l’affresco che ritrae il mezzo busto di “San Girolamo-Leonardo Da Vinci” si evince che non sia stato realizzato dalla stessa mano degli altri dipinti presenti della chiesa. Fatto questo decisamente curioso e misterioso. Potrebbe essere stato creato da Leonardo Da Vinci, o da qualcuno che conosceva il suo viso? Era un suo autoritratto? L’affresco era stato dipinto da lui stesso? Innumerevoli sono gli enigmi attorno a questo affresco non bene identificato. Una cosa è certa, gli occhi non mentono, i nostri, ma anche quelli di “San Girolamo”, un taglio degli occhi e un sguardo di una profondità straordinaria che solo Leonardo Da Vinci ha saputo tramandare.
A darne notizia il sito www.luoghimisteriosi.it, il sito italiano più autorevole in fatto di misteri ed enigmi della storia, diretto da Isabella Della Vecchia, noto volto televisivo per le sue partecipazioni al programma di ItaliaUno, “Mistero”.