Tragedia della Concordia, i soccorritori tornano a cercare i superstiti

20 gennaio 2012 0 Di redazione

I soccorritori tornano a cercare i dispersi nel relitto del Costa Concordia. Stamattina le ricerche erano state sorprese perché, a causa del mare grosso, la nave si spostava di circa un centimetro e mezzo l’ora verso lo scalino che farebbe affondare completamente la nave. Un rischio troppo alto per i sub ma, nel pomeriggio, il mare si è calmato e, dopo la riunione di un tavolo tecnico, è stato deciso di tornare al lavoro. In prima linea anche un robot subacqueo, il Rov, inviato più volte nelle viscere dello scafo, tanto da aver perlustrato già almeno 10 mila metri quadrati.
Ermanno Amedei