Va per “comprare sesso” ma la donna lo narcotizza e lo deruba. Arrestata a Cassino

25 gennaio 2012 0 Di redazione

Gli ha promesso una notte di sesso sfrenato ma, dopo averlo narcotizzato, lo ha rapinato di soldi e orologio.
La Mata Hari bulgara, però, è stata fermata a Cassino e arrestata dai carabinieri al comando del capitano Adolfo Grimaldi e del tenente Massimo Esposito. La donna, V.L. 34 anni, nella notte tra il 15 e il 16 gennaio, ha adescato a Roma, D.B.E. un 45enne del posto, e dopo averlo portato in una camera di albergo promettendo ben altre cose, lo ha narcotizzato facendogli ingerire dei farmaci e gli ha rapinato di circa 1.400 euro oltre anche dell’orologio per un valore di altri 600 euro. La donna, al momento dell’arresto, aveva indosso ancora le confezione di medicinale ipnotico-sedativo.
Ermanno Amedei