Giorno: 17 febbraio 2012

17 febbraio 2012 0

Costa Concordia, è finto l’aborto a causa del naufragio. L’armatore: “La ragazza non era sulla nave”

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Costa Crociere smentisce Striscia la Notizia. In un comunicato apparso sul sito della società fa sapere che la ragazza che, alle telecamere di Striscia, ha raccontato di aver abortito al quinto mese di gravidanza a causa del naufragio al Giglio della nave Concordia. “La Società conferma che la ragazza e il marito non risultano nella lista degli Ospiti a bordo di Costa Concordia il 13 gennaio”. Si legge nel comunicato ed anche: “Nel corso delle puntate andate in onda il 14, 15, 16 febbraio, “Secondo quanto raccontato in varie trasmissioni televisive e in base a quanto riportato da giornali, siti web e agenzie di stampa italiane e internazionali, i due presunti naufraghi avrebbero chiesto tramite il loro avvocato un risarcimento di 1 milione di euro a Costa Crociere perché la ragazza, incinta di cinque mesi, pochi giorni dopo il naufragio all’Isola del Giglio avrebbe perso il bambino che aspettava. Le verifiche fatte da “Striscia la Notizia” hanno permesso di scoprire che questa vicenda è una clamorosa montatura, svelando che l’identità dei presunti naufraghi sarebbe falsa, così come la loro presenza a bordo della nave il giorno del naufragio”.

17 febbraio 2012 0

Professore dell’università di Cassino colpito da colpo di pistola durante una rapina

Di redazione

Brutta avventura, giovedì pomeriggio, per un professore dell’università di Cassino che ha dovuto subire un tentativo di rapina da parte di due uomini che volevano impossessarsi della sua Bmw. Il docente di economia aziendale, di 42 anni, è stato aggredito nel parcheggio di un istituto privato in via Coni Zugna a Fiumicino. Secondo il suo racconto due giovani armati di pistola gli si sono avvicinati e, sotto la minaccia dell’arma, gli hanno chiesto le chiavi della vettura. Lui, si è rifiutato e ha tentato di fuggire verso l’istituto ma è stato raggiunto ad un gluteo da un colpo. Ferito, è stato trasportato in ospedale ad Ostia e sottoposto ad un intervento chirurgico. Non è in pericolo di vita. Er. Amedei

17 febbraio 2012 0

Furto al comune di Cassino, i carabinieri individuano e arrestano il ladro

Di redazione

Ha un volto e un nome l’autore del furto perpetrato alcune notti fa all’interno del Comune di Cassino. Il malvivente ha portato via quattro computer e, quel che sorprende, anche un gran numero di documenti del settore commercio. Molti dei documenti sono stati presi direttamente dalla scrivania dell’assessore Mario Costa e riguardavano le situazioni poco chiare di alcune attività commerciali di Cassino ed anche i dati relativi agli ambulanti del mercato rionale di San Giovanni. Da subito i carabinieri della compagnia di Cassino comanda data dal Capitano Adolfo Grimaldi e coordinata dal tenente Massimo Esposito, hanno dato il via alle indagini partendo dalle immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso. Pochi giorni sono serviti ai militari per fare luce sull’episodio e inchiodare alle sue responsabilità C.R. 44 anni, pluripregiudicato di Cassino, trovato in possesso di parte del bottino ma anche di altro materiale provento da altri furti. Ermanno Amedei

17 febbraio 2012 0

Riaperta dal km 135,000 al km 155,700 la strada statale 5 “Tiburtina Valeria” chiusa per neve

Di admin

L’Anas comunica che alle ore 16.00 di oggi é stato riaperto al traffico il Valico ‘Forca Caruso’ sulla strada statale 5 “Tiburtina Valeria”, in provincia di L’Aquila.

La limitazione al traffico, dal km 135,000 al km 155,700, si è resa necessaria a causa delle abbondanti nevicate e dei forti venti che hanno interessato nei giorni scorsi la zona del valico situato a 1.100 metri sul livello del mare.

A seguito delle migliorate condizioni atmosferiche sono riprese le attività di sgombraneve dell’Anas che hanno richiesto diversi giorni di lavoro e l’ausilio di mezzi fresaneve.

L’evoluzione della situazione in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure con l’applicazione ‘VAI’, disponibile gratuitamente per Android, Ipad e Iphone (http://www.stradeanas.it/vaiapp).

L’Anas invita gli automobilisti alla prudenza nella guida, ricordando che l’informazione sulla viabilità e sul traffico di rilevanza nazionale è assicurata attraverso il sito http://www.stradeanas.it/ e il numero unico “Pronto Anas” 841.148.

17 febbraio 2012 0

Tentano di spacciare banconote false, ma per quattro napoletani si aprono le porte del carcere

Di redazionecassino1

I Carabinieri del NORM della locale Compagnia, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, finalizzato al contrasto dei reati in genere, hanno tratto in arresto E.G. 26 enne, G.G. 24 enne, F.S. 26 enne e R.E. 22 enne, tutti residenti nel Napoletano, perché responsabili di “detenzione e spendita di banconote falsificate in concorso”.  I prevenuti sono stati bloccati dai Militari operanti a bordo di autovettura, poco dopo aver spacciato una banconota falsa da euro 100, presso un esercizio commerciale di Cervaro. A seguito di perquisizione personale e veicolare, sono state rinvenute altre quattro banconote contraffatte dello stesso taglio, nonché generi alimentari appena acquistati. Le banconote sono state sottoposte a sequestro, mentre i generi alimentari sono stati restituiti al legittimo proprietario. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

17 febbraio 2012 0

Picano, Tortolano e D’Onofrio (Democratici per Golini Petrarcone): “Carlino e Salvucci scelgano fra Pd e lista civica”

Di redazionecassino1

Dai consiglieri Danilo Picano, Antoine Tortolano e Anna D’Onofrio riceviamo e pubblichiamo.

“Crediamo che sia giunto il momento che gli amici Carlino e Salvucci facciano chiarezza sul percorso che intendono intraprendere in Consiglio Comunale. All’interno della nostra lista, sin dall’inizio, ci eravamo dati delle regole ben precise che adesso sono venute meno con l’adesione di due consiglieri ad un partito politico. Senza entrare nel merito delle loro scelte, è doveroso da parte loro prendere al più presto una posizione ufficiale in modo tale da eliminare ogni sorta di ambiguità creatasi all’interno del gruppo. Difatti i problemi sorgerebbero nel momento in cui il partito Democratico prendesse delle posizioni differenti da quelle del gruppo civico, su temi importanti quali ad esempio l’Urbanistica o il bilancio, e, in tal caso, verrebbe a galla pesantemente l’equivocità della loro posizione. E poi la nostra lista civica non può permettersi, nel rispetto dell’elettorato, di mantenere un capogruppo che ha deciso di indossare una casacca politica, già tra l’altro indossata prima delle elezioni. Questo perché quando l’amico Francesco parlerà a nome del gruppo, sarà espressione del P.D. o della lista civica “I Democratici per Petrarcone”? Ecco perché devono fare una scelta precisa in quanto in primis, la chiarezza sarà per loro una garanzia nei confronti dell’opinione pubblica, e poi la cosa più importante, credo che la loro posizione attuale vada oggi ad oscurare la nostra identità civica del gruppo cui apparteniamo. In un comunicato stampa firmato da sei consiglieri del gruppo, ponemmo un out out all’amico Tortolano al fine di scegliere tra il gruppo civico e l’iscrizione in un partito. Il consigliere Tortolano, rispettoso della linea civica del gruppo, decise senza se e senza ma di voler continuare a far parte dei “I Democratici per Golini Petrarcone”. Non vediamo onestamente che cosa sia cambiato dalla sottoscrizione di quel documento ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi, quando due di quei sei consiglieri che firmarono quel documento, hanno intrapreso lo stesso percorso che prima si rimproverava a Tortolano. Riteniamo che i cittadini che hanno votato la lista “I Democratici per Golini Petrarcone” erano sicuri di votare delle persone appartenenti alla società civile e sradicate da logiche partitiche. E la volontà dell’elettore di premiare la società civile tramite il loro voto è documentata dal fatto che la lista in cui siamo stati eletti è risultata la quarta in assoluto per numero di voti ricevuti, superata soltanto da due grossi partiti molto radicati in città quali il PDL e l’UDC e dalla lista civica Fare insieme Cassino. Quindi sicuramente l’elettore mettendo la croce sul nostro simbolo, ha voluto votare un progetto ben preciso ed era consapevole di non votare né il PD e né tantomeno altri partiti. E noi a quel progetto continueremo a dar voce, con l’unico scopo di dare risposte immediate alla città ridonandole quel decoro che merita, ma, soprattutto, lavorando per imprimere più grinta all’azione di governo si da far percepire al più presto il vero cambiamento”.

I consiglieri comunali Danilo Picano Antoine Tortolano Anna D’Onofrio

17 febbraio 2012 0

Arrestato stalker per continue molestie alla ex compagna

Di redazionecassino1

Nonostante fosse agli arresti domiciliari poiché aveva ormai reso impossibile la vita di una 42enne di Lanciano al termine di una relazione sentimentale e gli fosse stato imposto dall’Autorità giudiziaria di non poter comunicare con qualsiasi mezzo al fine di scongiurare la reiterazione delle condotte nei confronti della vittima, si procurava un telefono continuando il proprio intento persecutorio. Al termine dell’attività investigativa dei Carabinieri di Lanciano, la Procura della Repubblica presso il locale Tribunale Frentano richiedeva al Giudice delle indagini preliminari di inasprire la misura cautelare già comminatagli degli arresti domiciliari poiché non più sufficiente a tutelare la vittima. Così, al termine degli accertamenti, si sono aperte le porte del carcere di Villa Stanazzo per A.G. (34enne Lancianese) auspicando, stavolta, che sia davvero finita questa brutta avventura per la già  provata famigliola frentana.

17 febbraio 2012 0

Denunciate dai Carabinieri due persone per possesso di armi e stupefacenti. Abbandona l’anziana madre: denunciato

Di redazionecassino1

A Palata i Carabinieri della locale Stazione , durante un servizio di controllo del territorio, sottoponevano a perquisizione personale e veicolare un 25enne del luogo, già censito, il quale veniva trovato in possesso, senza giustificato motivo, di una mazza da baseball in metallo; il predetto veniva denunciato per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. A Termoli i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore di sostanze stupefacenti un  22enne del luogo, trovato in possesso di 1,4 grammi di marijuana. I militari della Stazione di Ururi hanno denunciato per abbandono di persone incapaci  un 41enne del luogo, a carico del quale veniva accertato il mancato sostentamento della madre 83enne, vedova, lasciata in uno stato di totale abbandono. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della  Compagnia di Larino hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica un 76enne di Ururi il quale, rimasto coinvolto in un sinistro stradale con feriti lievi in Ururi, è risultato avere un tasso alcolemico nel sangue pari a 1,64 gr/lt; la patente di guida veniva ritirata e l’automezzo sottoposto a sequestro.

17 febbraio 2012 0

Scuole: la Provincia riceve dalla Regione oltre 4 milioni di euro per l’adeguamento sismico

Di redazionecassino1

La Provincia di Chieti ha ottenuto dalla Regione Abruzzo un finanziamento di 4.134.000 euro per effettuare lavori di adeguamento sismico nelle scuole, interventi che si rendono necessari dopo aver verificato lo stato degli edifici scolastici in seguito al terremoto del 6 aprile del 2009. Con tale somma, in particolare, si interverrà in due complessi scolastici: si tratta dell’Istituto Tecnico industriale “Luigi Di Savoia” di Chieti e dell’Istituto Magistrale “Cesare De Titta” di Lanciano. Nell’edificio scolastico di Chieti si interverrà con una serie di lavori di adeguamento sismico a livello strutturale, mentre nel caso del Magistrale di Lanciano si procederà all’ampliamento dell’edificio principale, costruendo un’ala nuova che ospiterà una decina di aule, e all’abbattimento della Succursale che di fatto non è adeguabile dal punto di vista sismico. <Siamo soddisfatti della risposta che arriva dalla Regione – dice il Presidente Enrico Di Giuseppantonio – perché questa Amministrazione ha puntato sull’edilizia scolastica e sulla sicurezza degli edifici in particolare, aumentando ulteriormente e doverosamente il livello di attenzione in seguito al terremoto di tre anni fa. Sulla sicurezza delle strade e delle scuole abbiamo scommesso fin dall’inizio del nostro mandato: oggi possiamo dire di aver dato concretezza al nostro programma aprendo decine di piccoli e grandi cantieri>. <Così come avevo preannunciato in Consiglio provinciale, la Regione ha destinato al nostro Ente una somma cospicua, esattamente ciò che avevamo richiesto – dice l’Assessore all’edilizia scolastica Donatello Di Prinzio. A ciò vanno aggiunti gli interventi in decine di scuole che abbiamo finanziato grazie ad un mutuo di un milione e 700.000 euro che ci permetterà di effettuare lavori di manutenzione straordinaria, messa a norma, adeguamento e ampliamento. Attendiamo con fiducia ulteriori finanziamenti che ci consentiranno di intervenire in termini di adeguamento sismico anche su altri edifici scolastici che ne hanno bisogno>. Al riguardo sono stati già richiesti alla Regione ulteriori fondi per l’Istituto d’Arte, il Liceo Classico, il Convitto nazionale il Liceo Scientifico e la Palestra dell’Itcg Galiani di Chieti. Le scuole interessate dai lavori finanziati  con il mutuo sono  il liceo Scientifico e l’Itis di Vasto, l’Itis e l’Isa di Lanciano, l’Alberghiero di Villa S. Maria, il Magistrale di Vasto, l’Itc di Chieti Scalo, Vasto, San Salvo, Casalbordino, Gissi, Scerni, Ortona e Guardiagrele, l’Ita di Scerni, il Convitto Nazionale di Chieti, lo Scientifico di Chieti, Francavilla al Mare e Guardiagrele, il Classico di Chieti e di Lanciano, l’Ipsia di Chieti e Ortona, l’Itis, l’Istituto d’Arte e l’Itcg Galiani di Chieti, l’Istituto tecnologico (ex Nautico) di Ortona, il Magistrale Gongaza di Chieti.

17 febbraio 2012 0

Basket: Virtus Frusino impegnata nel derby contro Pallacanestro Alatri

Di redazionecassino1

L’ultima partita giocata dal Credito Artigiano Virtus  Frusino risale addirittura allo scorso 28 gennaio, quando Rocchi e compagni uscirono vittoriosi di fronte al proprio pubblico contro il Monteporzio. Da quel momento in poi, però, due rinvii causa maltempo, con la Virtus che non è scesa in campo alla quarta e alla quinta di ritorno, rispettivamente a Formia contro la Fabiani e in casa contro il Giocobasket Sabaudia. Dunque, due settimane senza partite ufficiali per i frusinati, che torneranno a giocare sabato ad Alatri (h.18 Palazzetto dello Sport, via Madonna della Sanità) contro la Pallacanestro Alatri di coach Franco Caporilli. Un derby molto sentito da entrambe le compagini, soprattutto dopo la tiratissima gara d’andata, nella quale gli alatrensi riuscirono a passare con il punteggio di 57-67 sul parquet del Palasport del Casaleno. Una gara molto attesa, dunque, con i giocatori frusinati che scenderanno sul parquet con il dente avvelenato per riscattare il ko dell’andata. A parlare del momento della Virtus è coach Antonio Efficace, che si sofferma prima di tutto su quanto accaduto nelle settimane scorse, con la situazione neve che ha condizionato non poco la squadra: “Quelle scorse non sono state sicuramente delle giornate semplici. Siamo stati costretti ad allenarci al freddo, e questo non è stato il massimo. Abbiamo comunque tentato di mantenere la gamba allenandoci con continuità e per non perdere il ritmo partita abbiamo anche giocato una amichevole a Valmontone contro una formazione di categoria superiore. Ho cercato di ruotare tutti i ragazzi, e nel complesso ci sono state buone indicazioni”. In vista della gara contro la Pallacanestro Alatri, la Virtus non sarà molto probabilmente al completo: “Rientrerà in gruppo Maiuri, ma decideremo soltanto in extremis per quanto riguarda la presenza di Renato Rocchi, che negli ultimi giorni è stato alle prese con qualche problema alla schiena, e non è ancora pienamente recuperato”. Due parole anche sui prossimi avversari, che navigano al decimo posto in classifica a quota 12 punti. I verderosa alatrensi hanno iniziato il girone di ritorno nel migliore dei modi, con due vittorie nelle ultime tre apparizioni, di cui una nell’ultima partita giocata alla terza di ritorno ad Alatri contro Sabaudia. Efficace non si fida assolutamente dei prossimi avversari: “Una gara molto pericolosa, e del resto anche all’andata abbiamo dimostrato di soffrire molto la pressione del derby. Dobbiamo evitare di farci sorprendere, e questo può avvenire soltanto mettendo sul parquet grande grinta e voglia, alzando il ritmo, e cercando di sfruttare al massimo le nostre qualità tecniche superiori.  Dobbiamo fare del tutto però per fare in modo che questo non rimanga un discorso soltanto sulla carta”. Antonio Efficace parla poi anche in prospettiva, “punzecchiato” sul fatto che la squadra sembra poter avere ancora grossi margini di miglioramento soprattutto se verranno accantonati gli eccessi di personalismo da parte dei protagonisti in campo: “Da questo punto di vista anche in settimana ho visto dei passi avanti, soprattutto dal punto di vista difensivo. Amalgamarci ancora di più potrebbe aiutarci a lottare fino alla fine in vetta al girone”.  Magari in attesa di qualche opportunità sul mercato che possa regalare anche un’altra pedina alla formazione di Efficace, un “cinque” prestante da mettere a guardia dei tabelloni che sembra poter essere l’unico neo della Virtus. Da questo punto di vista, però, Efficace, resta abbottonato: “Abbiamo fatto già grandi sforzi e siamo soddisfatti. La società ha comunque dato segnali positivi nel caso in cui si presentassero delle occasioni economicamente convenienti” Ad arbitrare il match di sabato pomeriggio saranno i signori Gianluca Cassiano di Roma e Federico Pansini di Guidonia Montecelio (Rm)