Allarme meteo: dal Viminale stop ai mezzi pesanti

10 febbraio 2012 0 Di redazionecassino1

L’indicazione diramata dal Viminale in vista di un peggioramento delle condizioni atmosferiche con neve e vento gelido sul centro-sud dell’Italia e in particolare nelle regioni: Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria L’allerta meteorologica prevede dalla serata di oggi un peggioramento delle condizioni atmosferiche con neve e vento gelido sul centro-sud dell’Italia e in particolare nelle Regioni: Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Molise, Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.
Il Ministero dell’Interno, d’intesa con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha ritenuto pertanto necessario che i prefetti delle province delle regioni indicate valutino l’opportunità di adottare provvedimenti di limitazione della circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate fuori dai centri abitati, a partire dalle ore 24 di oggi e fino a cessate esigenze. L’ adozione di tali provvedimenti dovrà essere coordinata con le prefetture limitrofe anche valutando l’opportunità, in relazione alle previsioni meteo elaborate in sede locale, di modulare i provvedimenti interdittivi sulle arterie a grande percorrenza affinché possano essere prontamente revocati a seguito del ripristino delle condizioni di sicurezza da parte degli enti proprietari o concessionari.